Il nuovo modo di leggere libri

Salvare le ossa | Jesmyn Ward

Salvare le ossa | Jesmyn Ward

Autore
  • Stile
  • Trama
  • Piacevolezza
  • Prezzo

“Katrina è la madre che ricorderemo
finché non arriverà un’altra madre dalle grandi mani spietate, sanguinaria”.

9788899253837Salvare le ossa è il romanzo della scrittrice Jesmyn Ward, nuova voce della letteratura americana contemporanea, una delle quindici scrittrici che stanno cambiando il canone stesso del romanzo americano.

L’uragano Katrina minaccia la città di Bois Sauvage, in Mississippi. Nei dodici giorni che precedono il suo arrivo, quattro fratelli orfani di madre si sacrificano l’uno per l’altro.

Si tratta di un romanzo rivelatore e reale, innervato di poesia. I suoi personaggi incarnano le forze che plasmano le cose, che trasformano il mondo senza preoccuparsi di distruggerlo.

Salvare le ossa ha vinto il National Book Award nel 2011, e il memoir Men We Reaped è stato finalista al National Book Critics Circle Award.

La trama

Un uragano minaccia di colpire Bois Sauvage, in Mississippi. In un avvallamento chiamato la Fossa, tra rottami, baracche e boschi, vivono Esch, i suoi fratelli e il padre. La famiglia cerca di prepararsi all’emergenza, ma tutti hanno altri pensieri: Skeetah deve assistere il suo pitbull da combattimento dopo il parto; Randall, quando non gioca a basket, si occupa del piccolo Junior; ed Esch, la protagonista, unica ragazzina in un mondo di uomini, legge la storia degli Argonauti, è innamorata di Manny, e scopre di essere incinta.

Nei dodici giorni che scandiscono l’arrivo della tempesta, il legame tra i fratelli e la fiducia reciproca si rinsaldano, uniche luci nel buio della disgrazia incombente.

Salvare le ossa di Jesmyn Ward racconta la vita di ogni giorno con la forza del mito, e celebra la lotta per l’amore a dispetto di qualunque destino, non importa quanto cieco e ostile. Con una lingua intensamente poetica, l’autrice ci trascina di pagina in pagina in un vortice di sole, vento, sangue e pioggia, lasciandoci, alla fine, commossi e senza respiro.

L’autrice

Jesmyn Ward vive in Mississippi, dove insegna scrittura creativa alla Tulane University. Con il suo ultimo romanzo, Sing, Unburied, Sing, Jesmyn Ward ha vinto il National Book Award per la seconda volta, prima donna dopo scrittori come William Faulkner, John Cheever, Bernard Malamud, Philip Roth, John Updike. NNEwidth=1pubblicherà anche gli altri due capitoli della Trilogia di Bois Sauvage.

 

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto