Il nuovo modo di leggere libri

iPad 2 vs iPad 3

Dopo l’uscita di iPad 3, era inevitabile un confronto con il suo predecessore. Soprattutto per via delle molte opinioni rilasciate a riguardo e che lo vedono come un upgrade inutile per chi possiede già un iPad 2. Con questo articolo vogliamo mettere a confronto le caratteristiche di entrambi i tablet così da aver un quadro completo su quello che è rimasto uguale e quello che invece è cambiato.

Dimensioni e Design

L’aspetto rimane lo stesso per entrambi i tablet. Ipad 3 non ha infatti rinunciato alla classica forma a cui Apple ormai ci ha abituati da tempo. Così come iPad 2, viene venduto in due colorazioni differenti, il bianco e il nero. Dobbiamo però registrare una piccola differenza a livello di dimensioni e di peso. iPad 2 è infatti più leggero rispetto al nuovo tablet e presenta delle misure lievemente differenti: 8,8 mm di profondità invece dei 9,4 mm del nuovo iPad ed un peso di 613 grammi contro i nuovi 662. L’altezza e la lunghezza rimangono esattamente le stesse, rispettivamente di 241,mm e 185,7 mm. Solitamente i dispositivi nel corso delle generazioni tendono ad diventare più leggeri, in questo caso Apple sembra aver fatto un passo indietro aumentando il peso del nuovo iPad, anche se di poco.

Display

Qui troviamo la prima sostanziale differenza, ma anche la più importante visto che è stato uno dei capisaldi della propaganda Apple per il suo iPad 3. Quest’ultimo presenta per la prima volta un retina display con risoluzione di 2048 x 1536 pixel a 264 ppi, mentre l’iPad 2 presenta una risoluzione di 1024 x 768 pixel a 132 ppi. Tutti questi dati tecnici vogliono semplicemente esprimere la migliorata struttura del display, che ora mostra immagini molto vivide, colorate e brillanti. Il retina display è di una qualità davvero impressionante. Rispetto ad iPad 2, guardare immagini, consultare le varie applicazioni e guardare video risulta come un’esperienza nettamente migliore sotto ogni punta di vista.

Memoria

Da questo punto di vista le cose sono rimaste esattamente le stesse. iPad 2 e iPad 3 vengono distribuiti in tre modelli differenti a seconda della memoria interna disponibile: 16 GB, 32 GB e 64 GB. Ovviamente ad ognuna di queste versioni corrisponde un prezzo differente. Se però prima per l’Ipad 2 bastava anche un modello da 16 GB, ora il più consono è quello da 32 GB per via del maggiore peso che comportano le immagini ed i video per adattarsi al retina display.

Batteria

Anche su questo versante le cose non sono cambiate. Sia iPad 2 che il nuovo iPad  dispongono di un’autonomia di 10 ore se utilizzati per la navigazione web, per la riproduzione video o la riproduzione audio. La durata arriva fino a 9 ore se si usa la navigazione web su rete dati cellulare. La stesa resa è stata possibile grazie ad un capacità della batteria del nuovo iPad aumentata del 70%.

Navigazione Internet

La Navigazione internet può essere effettuata sia tramite Wifi che tramite dati cellulare. Ipad 2 viene venduto in una versione solo Wifi e in una versione Wifi+3G, mentre iPad 3 è distribuito in un modello solo Wifi ed in uno con Wifi + 4G. Anche se la nuova rete non è ancora molto diffusa da noi, si nota un miglioramento dal punto di vista della velocità, poiché il chip 4G LTE sfrutta molte delle reti disponibili anche da noi. Come sempre per la navigazione viene utilizzato Safari, cosa che non rende il nuovo iPad differente dal suo predecessore se non in termini di rapidità.

Caratteristiche Generali

iPad 2 sfrutta un processore dual core A5 da 1 GHz con una RAM da 512 MB, mentre il nuovo iPad monta un processore dual core A5X da 1 GHz ed una RAM da 1 GB. Le modifiche maggiori sono state apportante alla GPU che ora è quad-core. Il nuovo iPad sfrutta inoltre una fotocamera posteriore da 5 megapixel e permette di catturare video in HD a 1080 p. Mentre iPad 2 presenta una fotocamera che permette di registrare video in HD a 720 p. La qualità è stata nettamente migliorata sul nuovo modello. Mentre la fotocamera frontale mantiene la stessa qualità VGA, fino a 30 frame al secondo.

Per il resto le funzioni dei due tablet si accomunano, come sempre si può andare su internet, accedere alle numerose applicazioni dell’App Store, continuare guardare immagini, video (con una qualità migliore sul nuovo iPad), certo potendo usufruire di una qualità nettamente migliore su iPad 3.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto