Il nuovo modo di leggere libri

Come aumentare il limite di memoria di Kindle Fire

Questa volta vogliamo proporvi una guida sul noto tablet di Amazon, Kindle Fire, in cui vogliamo spiegarvi tre modi per aumentare il limite di memoria del dispositivo. Come già saprete, i prodotti Amazon non permettono di espandere la memoria di base tramite le microSD. Il problema può essere risolto però con il servizio di storage online proposto dalla stessa azienda, tuttavia esistono molte altre soluzioni. Tra queste troviamo Kingston Wi-Drive, un hard drive esterno che si può connettere al Kindle Fire tramite il Wifi. L’hard drive è disponibile sia in un taglio da 16 GB sia da 32 GB. Mentre usate la memoria esterna è possibile continuare ad usare internet senza problemi.
Un altro metodo è utilizzare l’app Splashtop Remote Desktop. Grazie a questa soluzione potrete usare tutti i vostri file  del vostro computer sul Kindle Fire stesso. Tutto quello di cui avrete bisogno è che il vostro computer sia acceso e che Splashtop Remote sia in esecuzione.

Infine dobbiamo tenere in considerazione che Amazon non è l’unica ad offrire un servizio di storage online. Ci sono tante opzioni tra cui scegliere che offrono almeno 12 GB di spazio da usufruire. Tra questi ricordiamo SugarSync che permetterà di ottenere 5 GB una volta iscritti, a cui si potranno aggiungere 32 GB se si invita qualcun altro a sottoscrivere un piano gratuito, spazio senza limiti se si sottoscrive un abbonamento a pagamento. I piani a pagamento partono dai 4,99 dollari al mese per 30 GB fino a 500 GB per 39,99 dollari al mese. Un altro metodo, forse più conosciuto, è costituito da Dropbox con cui potrete avere subito 2 GB di spazio di memoria gratuiti, che possono diventare 10 GB se invitate altre persone ad usufruire del servizio. I piani a pagamento vanno da 50 GB per 99 dollari all’anno o 9,99 dollari al mese, fino a 100 GB per 199 dollari all’anno o 19,99 dollari al mese.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto