Il nuovo modo di leggere libri

Giornata mondiale per l’abolizione della schiavitù: 5 ebook da non perdere

Cos’è la schiavitù? E’ la condizione propria di chi è considerato come proprietà privata e quindi privo di ogni diritto umano e completamente soggetto alla volontà e all’arbitrio del legittimo proprietario.

Articolo4

Oggi, 2 dicembre, si celebra la Giornata Mondiale per l’abolizione della schiavitù. Tale giornata è stata istituita dalle Nazioni Unite e ricorda la data in cui l’Assemblea generale approvò la Convenzione dell’Onu per la repressione del traffico di persone e dello sfruttamento della prostituzione altrui, avvenuta il 2 dicembre 1949.

Sicuramente molti di voi staranno pensando che la schiavitù, così come l’abbiamo studiata sui libri di scuola, è stata ormai abolita ma in verità, nonostante la società si sia evoluta nel tempo, la schiavitù continua ad essere un fenomeno molto presente che si radica sotto altre forme. A pagarne sono sempre i più deboli. Ad esempio In Africa i bambini vengono schiavizzati e venduto per 14 dollari.

A tal proposito vogliamo consigliarvi 5 titoli che faranno sicuramente riflettere.

eBook Consigliati

ebookImpossibile non citare un best-seller del XIX secolo “La capanna dello zio Tom” della statunitense Harriet Beecher Stowe.
Quando Abraham Lincoln la incontrò all’inizio della guerra civile americana dichiarò: “Allora questa è la piccola signora che ha scatenato questa grande guerra“.

Arthur Shelby, possidente gentile di una grande piantagione in America ma per un dissesto finanziario, è costretto a vendere le sue proprietà incluso il vecchio zio Tom, ad Haley, un feroce mercante di schiavi. Durante il viaggio Tom salva una bambina caduta in acqua, e il padre della piccola lo compera per gratitudine facendone il suo cocchiere.

Potete acquistarlo quiwidth=1.

41egSQzYT5LL’isola sotto il mare è un romanzo di Isabel Allende ed è ambientato nei Caraibi e nella Louisiana di fine Settecento. Racconta la storia della schiava nera Zarité Sedella, soprannominata Teté che all’età di nove anni viene venduta al ricco latifondista Toulouse Valmorain. Dopo tanti soprusi e violenze, riesce alla fine con coraggio, a conquistare la sua libertà.

Compralo qui

 

ebookVi consigliamo Memorie di uno schiavo fuggiasco di Frederick Douglass

« Non ho un’idea precisa della mia età perché non ho mai visto un documento ufficiale che la registrasse. L’enorme maggioranza degli schiavi sanno, della loro età, quanto ne sanno i cavalli, e su questo punto tutti i padroni di mia conoscenza ci tengono a mantenerli nel buio più completo. Non ricordo di aver mai trovato uno schiavo che sapesse dire in quale giorno fosse venuto al mondo. […] Fu questa, per me, una causa di disagio sin dall’infanzia. I ragazzi bianchi sapevano dire quanti anni avevano: perché mi era negato lo stesso privilegio? »

E’ l’opera più famosa di Douglass scritta nel 1845 e rappresenta dunque la prima e fondamentale descrizione della schiavitù e degli schiavisti narrata da un nero.

Douglass lavora come schiavo nei pressi di Baltimora ma ben presto arriverà a scontarsi con il suo padrone per ottenere la sua libertà.

Potete acquistarlo cliccando quiwidth=1.

ebookIn questo libro, Schiava, il giornalista inglese Damien Lewis ha voluto raccontare la storia di Mende Nazer, una ragazza sudanese che all’età di dodici anni viene rapita dalla Milizia araba e venduta come schiava. Per anni viene maltrattate e violentata fino a quando viene nuovamente venduta alla moglie di un diplomatico assegnato all’ambasciata sudanese a Londra. Mende trova però la forza di reagire e scappare ed ora è una donna libera.

Acquistalo orawidth=1.

ebookLa schiava bambina è la storia di Diaryatou Bah che è stata costretta a sposare a 14 anni un uomo più vecchio di lei di trent’anni spezzandole così la sua infanzia e infliggendole numerose violenze. Ma Diaryatou grazie anche all’aiuto dei servizi sociali francesi, riesce a trovare il coraggio di ribellarsi e a far sentire la sua voce.

Compralo adessowidth=1.

 

Essere liberi non significa solo sbarazzarsi delle proprie catene, ma vivere in un modo che rispetta e valorizza la libertà degli altri ( Nelson Mandela)

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto