Il nuovo modo di leggere libri

A novembre l’uscita di tablet con Windows 8?

I tablet sono una realtà sempre più presente nella vita di tutti i giorni, incontrano il favore di moltissime persone, ma essi sono stati anche oggetto di svariati tipi di critiche. Lasciando da parte le lotte tra fan di diversi brand, molto spesso questi dispositivi sono stati visti come poco utili, e la domanda che spesso si fanno gli utenti è: perché usare un tablet quando si può usare un computer o al limite uno smartphone? E proprio questa diffidenza si trova alla base della nuova “propaganda” Microsoft. La nota azienda ha infatti intenzione di sovvertire quelle che sono stati fino ad oggi i canoni più classici dei tablet. Secondo quanto riportato da CNET, Microsoft si è infatti dimostrata decisamente convinta del successo che potrà avere l’utilizzo di Windows 8 e Windows 8 Pro, versioni compatibili con la maggior parte delle applicazioni sviluppate per Windows 7, sui tablet. Con tutte le modifiche del caso, prossimamente sarà possibile poter usufruire del noto sistema operativo anche su questi dispositivi portatili.

Secondo le ultime indiscrezioni, sembrerebbe proprio che potremo acquistare queste creature a partire da novembre, dato che però è ancora tutto da confermare. Sempre secondo la fonte, sono stati progettati svariati modelli di tablet (si parla circa di una dozzina o più) che integreranno Windows 8, tra cui alcuni che si avvicinerebbero alle soluzioni adottate dal più noto ASUS Transformer. Intel d’altronde aveva già parlato del rilascio di circa 20 tablet che avrebbero integrato un chip Clover Trail, che verrà appunto sfruttato in questa nuova generazione di tablet e che troverà qui la sua prima applicazione.  Si tratterà di una sorta di ibridi che assumeranno in sé anche le funzioni dei classici notebook. Per il momento non ci resta che attendere nuovi sviluppi ed informazioni e che venga confermato Novembre come periodo di lancio.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto