Il nuovo modo di leggere libri

Amazon e Kindle. Dalla Germania alle applicazioni per tablet, le novità

Le novità che arrivano dal portale di Amazon sono spesso numerose. L’ultima in ordine di tempo è l’apertura del portale in Germania, Amazon.de – in lingua esclusivamente tedesca – che permetterà di ordinare ebook e eReader direttamente dai magazzini tedeschi, invece di quelli americani.

Una schermata di vendita di un iPad su Amazon.de, il portale tedesco della società americana

Una schermata di vendita di un iPad su Amazon.de, il portale tedesco della società americana

Sarà una vera e propria libreria in territorio europeo, e alla stessa maniera accetteranno nuovi autori ed editori che cercano di portare i propri libri on-line, tramite il servizio Kindle Direct Publishing (KDP), consentendo di portare  a casa fino al 70% per ogni libro venduto, come nell’accordo sul sito americano.

In quest’ultimo, secondo un’ultima ricerca, dei 100 libri più venduti negli Stati Uniti dal portale addirittura 28 sarebbero auto-pubblicati, di cui 11 sarebbero tra i primi 50. Sono tutti venduti ad un prezzo inferiore ai 4 dollari, ovvero il 28% degli ebook più venduti costano quanto questa cifra o anche meno. 18 tra i 100 sono venduti al prezzo minimo consentito, ovvero 99 cent di dollaro.

Su Amazon.de saranno disponibili 650.000 titoli in formato digitale, 71 dei 100 best-seller di Der Spiegel e oltre 25.000 ebook in tedesco con migliaia di classici del Paese scaricabili gratuitamente, solo sul Kindle.

E’ probabile però che l’ebook Reader di Amazon non faccia tanti proseliti su questo sito, in quanto è venduto a 139 euro, in versione solo Wi-Fi, invece che 139 dollari negli Stati Uniti – l’equivalente circa di 95 euro.

App & Tab

Nel frattempo Amazon ha lanciato e sviluppato applicazioni per i dispositivi non dedicati alla lettura. Qualche giorno fa ha annunciato il rilascio imminente di un’app specifica per tablet che funzionano con Android – come il Galaxy Tab – e con Windows, mentre ha immesso sul mercato un’applicazione per Windows Phone 7.

Il metodo ‘Compri una volta, leggi ovunque’, tramite la sincronizzazione dei dispositivi con il server di Amazon, ora vale anche per i concorrenti degli iPhone. Kindle for Windows Phone 7 è la prima grande applicazione per leggere ebook su questo dispositivo, e include nuove caratteristiche sviluppate per la prima volta su un software Kindle.

L'app Kindle di Amazon per Windows Phone 7

L'app Kindle di Amazon per Windows Phone 7

Per esempio, è possibile ricevere suggerimenti personalizzati direttamente sulla pagina principale dello schermo, oppure la capacità di mandarli ad un amico senza dover chiudere l’applicazione. Si può scaricare l’applicazione a questo indirizzo in modo gratuito.

Come per gli altri dispositivi, anche su Win Phone 7 gli ebook acquistati saranno automaticamente archiviati sulla propria pagina Kindle di Amazon, in modo da poter essere scaricati nuovamente in qualsiasi momento e senza pericolo di poterli perdere.

L’app permette di fare shopping di libri senza doverla chiudere, oppure mandare una mail ad un amico con il link al libro che si sta leggendo oppure a qualche altro presente nella propria biblioteca. E’ possibile anche in questo caso personalizzare la lettura utilizzando cinque diverse dimensioni di carattere, oppure cambiando il colore dello sfondo con tre diverse opzioni.

Si potrà leggere in modalità ritratto oppure paesaggio – verticale o orizzontale – e cambiare la pagine solo dando un colpetto al lato dello schermo, oppure cambiando con il dito la pagina – virtualmente parlando. Come ultima novità, prima di comprare un libro è possibile leggere il suo inizio in modo gratuito.

Honeycomb o meno, l’applicazione c’è

L'app Kindle per dispositivi con Android, siano essi tablet o smartphone

L'app Kindle per dispositivi con Android, siano essi tablet o smartphone

Per quanto riguarda invece l’applicazione per dispositivi e tablet Android, Amazon anche in questo caso ha aggiunto alcune caratteristiche, e altre particolari per tablet quali il Motorola Xoom e altri non presenti, per ora, sul mercato italiano.

Le novità riguardano molti aspetti. Tra le principali, una nuova visualizzazione per quotidiani e riviste, incluse immagini a colori; la possibilità di mettere in pausa e poi riprendere i download; è stato aggiunto un dizionario, già installato, per cercare termini anche quando si è off-line; una nuova grafica con accesso veloce per le offerte personalizzate, recensioni degli utenti e così via.

Le caratteristiche già presenti sono moltissime. Chiaramente dall’interno dell’applicazione è possibile accedere a ebook, giornali e riviste su Amazon, e farseli consegnare automaticamente. Si possono aggiungere note, evidenziature, segnalibri, sincronizzare tutto il contenuto, inclusa l’ultima pagina letta, con altri dispositivi e software Kindle. Già si può consultare il dizionario on-line, e leggere ebook anche senza DRM. E’ presente un indice dei contenuti per saltare da una parte all’altra del proprio archivio, e una finestra per scorrerlo.

E’ possibile fare zoom sulle immagini, cercare all’interno del testo o dei titoli, aggiustare la dimensione dei font e cambiare il colore di sfondo tra bianco, seppia e nero ( con testo bianco, per le letture notturne). Si può aggiustare la luminosità, anche se vi è un’opzione per farlo automaticamente, di default spenta. Dall’applicazione si può fare una ricerca su Google o su Wikipedia, ed utilizzare il tasto del volume per cambiare pagina.

Amazon ha sicuramente fatto un ottimo lavoro nell’aggiornamento, specialmente per i tablet Honeycomb. La nuova grafica dello Store per i quotidiani è interessante, e accedere al dizionario quando si è off-line è una carta vincente.

Inoltre, sono stati aumentati i margini per la modalità ‘paesaggio’, con il dispositivo orizzontale, per rendere più comoda la visione sui tablet più grandi. Ma non è perfetto, i quotidiani sono lenti a caricare, e non c’è una modalità di visualizzazione a doppia pagina, come non c’è modo di aggiustare la grandezza delle righe. E non ha un’animazione per il cambio pagina.

Nei tablet non Honeycomb, invece, molte di queste caratteristiche mancano, e la navigazione è differente, viene tutto fatto attraverso il menu.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto