Il nuovo modo di leggere libri

Amazon Pay: semplifica l’esperienza di acquisto

Molti dei principali brand italiani, tra cui Ovs, KIKO, Quixa, Superga, Grimaldi Lines, Prima.it hanno già scelto Amazon Pay per facilitare i pagamenti dei clienti che possono utilizzare le informazioni già presenti nel proprio account.

amazon pay

Amazon Pay è arrivata in Italia nell’aprile del 2017 e consente ai clienti di utilizzare le informazioni del proprio account Amazon per l’acquisto di beni e servizi sui siti e-commerce di esercenti indipendenti.

Tutti i titolari di account Amazon attivi devono semplicemente effettuare il login con le proprie credenziali Amazon al momento del pagamento e la transazione viene confermata in pochi clic, senza dover creare un nuovo account con la consueta sicurezza offerta da Amazon Payments.

Per i commercianti, offrire Amazon Pay come soluzione di pagamento significa capitalizzare la convenienza, la fiducia e la familiarità dell’esperienza d’acquisto che ha determinato il successo di Amazon. Un’esperienza che è già stata provata da decine di milioni di clienti, che hanno riposto la loro fiducia in Amazon Pay quando effettuano acquisti online in tutto il mondo.

Giulio Montemagno, General Manager Amazon Pay EU, sottolinea che “portare alla finalizzazione positiva degli acquisti online per il maggior numero di clienti rimane l’obiettivo di tutti gli e-merchant. Amazon Pay, consentendo ai clienti di effettuare i propri acquisti in pochi clic con le sole informazioni dell’account Amazon, ha semplificato l’esperienza di acquisto, consentendo alle altre aziende di raggiungere i nostri milioni di clienti globali”.

Diverse aziende in Italia hanno già adottato Amazon Pay, che è ora presente nei settori principali dell’e-Commerce: Assicurazioni (Prima.it e Quixa, Gruppo Axa), Viaggi (Grimaldi Lines e Moby Lines), Retail (OVS, Kiko), Moda / Sportwear (LaPerla, Superga), Interior design (LoveTheSign) e digital good (Sixth continent).

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto