Il nuovo modo di leggere libri

Compatibilità di Kobo Vox con Google Play

A distanza di poche settimane dal lancio su Amazon.itB005QNR9CI del suo dispositivo Kobo Touch, la compagnia canadese ha annunciato che l’ereader tablet Kobo Vox avrà accesso completo a Google Play, la piattaforma per l’acquisto e l’utilizzo di giochi e applicazioni compatibile con gli OS Android. Il lettore tenda di offrire una risposta convincente all’assalto dell’AppStore a di iTunes, arginando anche il fronte Barnes&Nobles nonché quello Amazon.

Kobo Vox è dotato di uno schermo che misura 7 pollici, ovviamente supporta il sistema operativo Android, assicurando agli utenti l’opportunità di accedere al Kobo ebook Store e alle librerie degli utenti stessi. Tra i suoi punti di forza un costo piuttosto contenuto, circa 180 dollari. Prezzo ancora più allettante vista la compatibilità di Kobo Vox con Google Play. Si ha così accesso ad oltre 500.000 applicazioni tra le quali giochi, film e musica. Inoltre avremo la chance di accedere a tutte altre funzionalità che hanno reso celebri i servizi Google, da Gmail a Google Maps.

L’eReader Kobo Vox, assicura Dan Leibu, Chief Technology Officier della Kobo, con Google Play ha raggiunto “il corredo perfetto che arricchirà sicuramente l’esperienza di lettura degli utenti”. Si tratta, in effetti, di successivo passo avanti verso un dispositivo completo che può essere personalizzato all’occorrenza sulla base delle proprie esigenze. Grazie a Google Play un valido ereader può trasformarsi in un dispositivo che va oltre i confini del semplice lettore digitale.

Dal suo quartiere generale a Toronto, ma ora in possesso della Rakuten, la società di ecommerce giapponese conta oltre otto milioni di utenti distribuiti in 190 Paesi del mondo. All’inizio di questo mese Kobo ha annunciato che i download dei suoi ebook sono cresciuti del 400 per cento solo nell’ultimo anno. Valore, a detta di Kobo, destinato a crescere ancora. Ma sarà davvero così? Difficile dare una risposta definitiva, quello che possiamo fare è accogliere con favore l’ingresso di Google Play nella sua offerta, godendoci ore di intrattenimento targato Google.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto