Il nuovo modo di leggere libri

Da quest’anno a scuola con l’iPad

Gia se ne era parlato, ma adesso è diventata una certezza. Da quest’anno in una classe della scuola del Liceo Scientifico di Bergamo, non serviranno più i libri.
Basta con le pesantissime cartelle e sopratutto ai costi esorbitanti dei testi scolastici, alla 4L dell’istituto Scientifico, verrà dato in comodato d’uso il tablet di Apple. I ragazzi lo potranno usare sia per fare i compiti a casa, compiti in classe e per seguire al meglio le lezioni. Anche l’insegnante avrà a disposizione un iPad dal quale grazie al wi-fi potra interagire con tutti i suoi studenti e disattivare la connessione ad internet durante le verifiche.
In questa stessa classe, ci saranno a disposizione di tutti, anche 6 ebook reader, un maxischermo e un proiettore per pc. Grazie a tutta questa tecnologia gli studenti potranno imparare l’inglese guardando direttamente le televisioni anglosassoni, inoltre ogni argomento sarà completato con filmati e approfondimenti presi dal web, tutto inoltre potra essere registrato e portato a casa per le ripetizioni.
Questa sperimentazione per adesso vale solo per questa classe di Bergamo, ma se funzionerà, queste tecnologie verranno usate anche in altri istituti e si spera che un domani saranno la norma nelle scuole. Basti pensare che in 40 mila classi italiane non si fà più uso di gessetti e cancellini, ma si adoperano delle lavagne interattive multimediali.

Argomenti Correlati:

  • Nessun argomento correlato

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto