Il nuovo modo di leggere libri

Display EWD nel nuovo ebook reader di Samsung

Display EWD Samsung

Display EWD Samsung

È una battaglia combattuta a colpi di innovazioni tecnologiche quella che si combatte nel mercato degli ereader. Uno degli ultimi sviluppi nel campo display è la sperimentazione degli schermi a colori Electro Wetting Display (EWD). Rispetto a un tradizionale pannello LCD la trasmittanza raddoppia mentre si riducono sensibilmente i consumi. Difficile non pensare a una prossima implementazione su dispositivi mobili quali tablet, smartphone ed ebook reader. Qui i rumors si concentrano sul ruolo di Samsung, che nel corso del prossimo 2013 potrebbe lanciare il suo primo modello di ereader EWD.

Ad accreditare l’ipotesi di questa linea di sviluppo le parole di Johan Feenstra, capo del Samsung LCD Netherlands R&D Center (SNRC). Fonte autorevole, che se trovasse conferma dai vertici della casa sudcoreana indurrebbe alla costituzione di due fronti contrapposti: da una parte Samsung e dall’altra Qualcomm, impegnata nell’evoluzione della tecnologia Mirasol. Sullo sfondo di un segmento, quello di ereader e tablet, contraddistinto da un fortunato trend di crescita. E che quindi suscita gli appetiti economici di molte società e gruppi industriali internazionali.

[adsense_id=”1″]

Il legame tra Samsung ed EWD passa attraverso Liquavista, società acquisita da Samsung nel 2011, ma che era alle prese della nuova tecnologia display dal 2002. Dieci anni di ricerca che potrebbero oggi vedere la luce in una forma matura, applicabile a una produzione di massa. Quando resta un’incognita, perché il mercato degli ultimi anni ha visto una progressiva riduzione del costo degli ereader dotati di tecnologia E-Ink. Il lancio di piattaforme evolute, basate su pannelli EWD, porterebbe a un rincaro che gioca contro i programmi di Samsung. Ma forse si tratta di uno sguardo che abbraccia il presente proiettandosi nel futuro.

Che al momento il target sia contenuto potrebbe non essere uno scoglio insormontabile per Samsung. Perché nel lungo periodo la formula assicurata dalla tecnologia EWD avrebbe la meglio, grazie al connubio tra la riduzione fino al 90% della richiesta energetica e l’incremento della trasmittanza. Due tasselli del processo di sviluppo che tradotti in pratica si leggono come aumento dell’autonomia e qualità grafica superiore. A ciò si aggiunge la capacità di essere flessibili, ovvero spendibili in numerosi ambiti operativi. Un crinale sottile, sorretto dall’equilibrio che vede da una parte le richieste degli utenti in termini di prezzo, dall’altra il ricambio di una generazione tecnologica con quella successiva. Sfida che configura uno scenario complesso, aperto all’analisi dei dati di vendita dei primi dispositivi Mirasol (come l’ereader Feenstra), mentre Samsung annuncia il suo nuovo prototipo da 9.7 pollici.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto