Il nuovo modo di leggere libri

Due risorse per lettori e autori. Hamster eBook Converter e Ficbot

Per tutti gli appassionati di ebook, fino ad oggi abbiamo parlato di diversi software per gestirli e convertirli nei vari formati, ma sempre dando prevalenza a Calibre, in quanto è stato il maggiore e più importante software per i libri digitali.

Sul mercato ora è arrivato, anch’esso gratuito, un nuovo programma che vi permetterà di effettuare le conversioni in maniera semplice, rapida e intuitiva. Si chiama Free eBook Converter, ed arriva da una casa di produzione di nome Hamster  (criceto), il cui logo è appunto uno di questi animaletti con il pelo arruffato.

Una schermata di eBook Free Converter. Come si può vedere è molto semplice

Una schermata di eBook Free Converter. Come si può vedere è molto semplice

Dunque perché preferire questo programma al ricco Calibre? Soprattutto per la facilità di utilizzo, e anche per la sua traduzione in diverse lingue, tra cui l’italiano. E’ fatto dunque per tutti coloro che vedendo Calibre si mettono le mani nei capelli – soprattutto per la grafica spartana.

Utilizzare il nuovo programma di Hamster – compagnia specializzata nelle conversioni, in altre parti audio e video – è semplice. Per prima cosa si può selezionare l’ebook da convertire, o anche trascinarlo direttamente nella finestra del programma. Il secondo passo è scegliere il vostro ebook Reader tra quelli proposti, non solo i classici Kindle e Sony, Kobo e Nook, ma anche i tablet quali iPad e iPhone di Apple. Ci sono anche vari eReader presenti specialmente sul nostro mercato, come quelli di Onyx e Asus.

Chiaramente non ci si ferma alla marca, ma anche al modello. E’ possibile selezionare i diversi Kindle usciti nel tempo, o i vari Sony e i due Nook, il modello vecchio e quello nuovo.

La schermata di promozione del programma di Hamster

La schermata di promozione del programma di Hamster

Se non vi interessa fare quest’operazione o non avete ancora un dispositivo del genere, è possibile scegliere solamente il formato nel quale convertire il file, tra ePub, PDF, FB2, LIT, HTMLZ e altri ancora. Non è presente la conversione in Mobi e alcuni altri formati che invece usa Calibre, ma si tratta comunque dei più diffusi.

Dopodiché dovrete solo aspettare che il software converta il file e copiarlo all’interno del vostro eReader.

La domanda che alcuni si faranno è: ma la conversione è migliore di quella di Calibre? La risposta è no, per un semplice motivo: Free eBook Converter utilizza lo stesso motore di conversione dell’altro programma – sono entrambi open-source.

Quindi i risultati saranno identici, né più né meno. Riguardo all’altra domanda che altri avranno in mente, la risposta è pure no. Il software di Hamster non può convertire i file con DRM, per i protocolli di sicurezza all’interno degli stessi.

Nonostante tutto, se non volete occuparvi di modificare metadati, codice e personalizzare i file, ma volete avere una conversione rapida ed efficace, Free eBook Converter fa per voi. Non è detto che non si possa utilizzare a fianco di Calibre. Ed è gratuito, senza licenze o pubblicità in alcuna parte.

Una preziosa risorsa per autori e lettori (inglesi ma non solo)

In Italia siamo ancora un po’ indietro, ma negli Stati Uniti alcuni blogger, autori, scrittori o anche semplicemente lettori, hanno iniziato una serie di siti web per raccogliere le risorse disponibili in Rete utili a tutte queste categorie di persone.

Uno di questi si chiama Ficbot – nome non altisonante – ed è composto da un paio di pagine semplici.

Una è per gli autori, specialmente tutti quelli Indie, che si vogliono pubblicare da soli, e presenta una serie di link per tutti coloro che vogliono intraprendere questo passo. Inoltre da alcuni suggerimenti utili per iniziare nella commercializzazione del proprio libro.

Per esempio, impostare un Google Alert con il proprio nome, il titolo del libro e altre parole relazionate ad esso. Questo permetterà di ricevere notifiche su blog, recensioni o altri messaggi che ne parlano. O ancora, assicurarsi di comparire con un buon profilo su Smashword, in America il sito più importante per i nuovi autori auto-pubblicati. E, chiaramente, in altri siti dove si vuole vendere l’eBook.

O, ancora, inviare il proprio libro ad un blog per una recensione, anche se come avevamo visto, è un passaggio che richiede molto tempo e pazienza. Infatti molti blog hanno richieste troppo alte, e hanno quindi inserito delle linee guida per l’invio degli scritti, da seguire scrupolosamente.

E’ necessario fare alcune ricerche per capire nel modo migliore il mercato digitale su Internet, in quanto si va direttamente a vendere a dei clienti, senza passare necessariamente da un editore.

Così come è importante coltivare la propria presenza in Rete, anche frequentando i maggiori siti di informazione sugli ebook. Se non si ha capitale economico, la cosa più importante da guadagnare, infatti, è il capitale sociale. Senza di esso, in Internet, si rischia di perdersi.

C’è un altro sito, anch’esso inglese, abbastanza importante. Uno dei suggerimenti indica che se un ebook riceve almeno tre recensioni positive da blogger indipendenti, quindi non Amazon o un altro sito commerciale, è possibile inviarlo all’Indie eBook Hall of Fame, un sito che contiene i migliori scrittori che si auto-pubblicano sulla Rete.

Ficbot presenta un’altra pagina, questa volta per i lettori, che contiene una serie di link di siti che ospitano eBook senza DRM, con alcuni consigli su come promuoverli se sono di nostro gusto. I suggerimenti presenti sono buoni anche per il mercato italiano, e possono contribuire davvero a sviluppare i nuovi autori di talento che non vogliono passare attraverso il circuito tradizionale.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto