Il nuovo modo di leggere libri

Ebook Reader del 2011: i migliori. Seconda parte

Dei migliori eBook Reader usciti nel 2011 fanno parte anche altri, oltre a quelli citati nel precedente articolo.

La scelta é caduta su diversi  fattori che hanno reso i modelli di cui abbiamo parlato i veri vincitori, soprattutto perché siamo in Italia e, tra gli altri fattori, c’é anche la reperibilitá e la facilitá di utilizzo nel nostro mercato.

Chiaramente tra tutti quelli usciti meritavano l’attenzione anche il nuovo Nook Touch e il Kobo Touch. Tutte le case produttrici hanno immesso sul mercato modelli meritevoli.

Per tutti gli interessati disposti a qualche sforzo in piú per ottenere questi dispositivi, ecco brevemente di cosa si tratta.

Nook Touch

Barnes & Noble ha prodotto un’ottimo dispositivo Touch, in piena competizione con i modelli nuovi di Amazon.

Il Nook Touch

Il Nook Touch

La novitá rispetto ai predecessori non sta tanto nello schermo, di ottima qualitá e con il 50% del contrasto in piú, ma alle altre novitá hardware. Il processore da 800MHz rende il dispositivo molto veloce, la memoria espandibile fino a 32 GB, l’accesso a Internet tramite Wi-Fi. Inoltre non ci sono piú bottoni, ma solo la possibilitá di usare il touchscreen.

Tutte queste caratteristiche insieme ad una batteria che puó durare fino a due mesi hanno reso il dispositivo congeniale per la lettura, ancora piú dei modelli precedenti, tanto che c’é l’80% in meno di refresh rate. La batteria puó durare cosí tanto anche perché, finalmente, hanno tolto la barra LCD sotto lo schermo principale, che consumava parecchie risorse.

Tra i difetti, il fatto che non ha un browser configurato per la navigazione in Internet, che in apparenza é possibile solo per accedere alla libreria di B&N e, difetto principale, i libri in questa libreria non sono presenti in lingua italiana.

Inoltre non sono supportati gli mp3 e non é presente alcuna funzionalitá audio.

Un ultimo punto da sottolineare: il Nook Tablet ha avuto delle forti vendite, e sempre in crescita. E’ dunque possibile che il dispositivo, come é successo in questi giorni, sia posto su Amazon sempre piú frequentemente con un forte sconto.

Kobo Touch

[adsense_id=”1″]

Il 2011 é stato l’anno dei dispositivi a schermo Touch, e anche con Kobo é uscito un modello di questo genere. Le caratteristiche fondamentali sono le stesse degli altri modelli, a parte la memoria interna che é di soli 1 GB, anche se espandibile tramite schede SD.

Anche in questo caso sono spariti i bottoni a vantaggio dello schermo e il processore di ultima generazione rende il tutto piú veloce. Un’ampia tastiera virtuale permette di accedere alle varie funzioni, annotare, fare ricerche e altro ancora in maniera molto comoda.

Un aspetto interessante del Kobo Touch é l’alta personalizzazione dei caratteri, essendo presenti ben 17 dimensioni di font e 7 stili differenti.

Il Kobo Touch

Il Kobo Touch

La gestione dei PDF, pur essendo un dispositivo a 6 pollici, é buona grazie all’ottima velocitá di scorrimento della pagina – é comunque sempre necessario fare uno zoom, che é presente fino al 200%, a causa del piccolo schermo.

Oltre agli EPUB, legge anche HTML, TXT e RTF, mentre i documenti Word vanno prima convertiti, e tra le lingue a disposizione c’é anche l’italiano.

Il nuovo Kobo ha alcuni aspetti curiosi, tra cui la possibilitá di vincere dei premi – secondo la casa produttrice ne sono stati vinti migliaia durante le vacanze – attraverso alcune competizioni riguardanti la lettura, oppure la visione di statistiche personali sulla media di pagine lette, la totalitá di quelle sfogliate, vari tempi e cosí via.

Anche in questo caso la libreria di Kobo, Kobobooks.com, non offre titoli in lingua italiana, anche se, a differenza di B&N, ci sono diverse voci che si rincorrono da tempo sul fatto che apriranno varie sedi in Europa. Anche l’integrazione con i social network é molto efficiente. Kobo, praticamente, punta molto alla creazione di una community di lettori, cosí come ci sta provando Amazon.

Prima si avvaleva di una libreria chiamata Border, poi incorporata nello store di B&N.

Purtroppo, come nel Nook Touch manca la connessione 3G.

La strada più semplice per acquistare Kobo Touch è comprarlo da Amazon attraverso il servizio consegnato.com.

A differenza del modello di B&N, il Kobo Touch ha avuto numeri di vendita record durante le vacanze, arrivando a numeri 10 volte maggiori della media, anche riguardo i suoi eBook. Questo grazie pure ad alcuni autori auto-pubblicati che sono diventati dei veri e propri best-seller.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto