Il nuovo modo di leggere libri

Ebook Reader. Quantità in crescita, prezzi in diminuzione

Changewave ha pubblicato una ricerca con gli ultimi dati sui lettori e possessori di ebook Reader. Ecco quanti sono e, secondo le previsioni, saranno. I tablet si stanno ritagliando la loro fetta di mercato, ma gli eReader resistono.
Il futuro della lettura elettronica è già visibile ora con le pubblicazioni di libri, riviste, fumetti, immagini, e la concorrenza si basa su apparecchi che hanno poco a che fare con la lettura. Ecco perché i tablet difficilmente scalzeranno gli ebook Reader.

Infatti,se lo scopo per cui si acquista un apparecchio è la lettura, non si comprerà di certo un dispositivo, un tablet, che può fare una moltitudine di operazioni, ma non garantirà la stessa qualità di lettura di un eReader.
I tablet infatti sfruttano il fatto di essere mini-pc, quasi netbook, e attraverso software appositi sono in grado di compiere delle funzioni simili a questi apparecchi, ma hanno schermi LCD, quindi retroilluminati, che disturbano dopo un po’ di tempo gli occhi alla lettura. E’ praticamente come leggere un ebook sul computer, è possibile farlo ma non è la stessa cosa di un eReader.

I dati

L'iPad di Apple

L'iPad di Apple

Secondo Changewave, quasi sei milioni negli Stati Uniti posseggono un e-Reader o un tablet. Tre quarti di essi avevano scaricato un ebook negli ultimi sei mesi, mentre molti di essi leggevano quotidianamente quotidiani e riviste a cui erano abbonati.

Le percentuali sono divise equamente tra maschi e femmine, per cui non c’è una preferenza di lettura di un sesso o di un altro. Ma l’età fa la differenza rispetto alla propria scelta, i giovani e gli under 40 sono più propensi a compiere l’acquisto rispetto a chi ha un età più avanzata. Sull’acquisto dei tablet predomina ancora Apple con il suo iPad, ma complessivamente, tra questi dispositivi e gli eReader, Amazon con Kindle è ancora in vetta alla classifica possedendo praticamente il 47% del mercato, mentre Apple si attesta su circa il  32%. Le altre aziende, specialmente Sony e Barnes & Noble si dividono la restante fetta.

Secondo ancora questi dati, il 75% di chi ha acquistato un iPad si dichiara soddisfatto del prodotto acquista, mentre la percentuale scende per chi ha preso un Kindle, anche se la comparazione è difficile a farsi in quanto il Kindle ha funzionalità, appunto, molto limitate ed è usato quasi solo per leggere libri.

La possibilità o meno di scaricare gli ebook o i file da siti o Store diversi da quelli con cui i dispositivi sono convenzionati sembra non influire sulla scelta delle persone, così come le possibilità degli eReader di leggere o meno formati fuori dallo standard, anche grazie ai convertitori come quello di Kindle o per pc.

Le tendenze

Kindle, l'ebook Reader più venduto

Kindle, l'ebook Reader più venduto

Secondo Changewave, la tendenza di mercato per gli Stati Uniti è rappresentata da un sondaggio, in cui chi comprerà un ebook dichiara che per il 43% acquisterà probabilmente un iPad, mentre la scelta per un Kindle scende al 33%. Chiaramente questa scelta dipende dai propri gusti e dal proprio portafoglio.

Il Kindle è uno dei dispositivi più economici ora presenti sul mercato, come ebook Reader. In Italia sembra che i dati sopraddetti siano in qualche maniera non realistici, almeno per quest’anno, in quanto ci si aspetta che gli ebook venduti non subiranno un’impennata, come regali natalizi, rispetto ai libri cartacei.

Essendo previsioni di tendenze, può darsi che dopo le feste vengano smentite dai dati ufficiali. Un ebook rimane un regalo buono ed economico da accompagnare con un eReader. La quota di mercato degli ebook in Italia, per ora, si attesta sullo 0.5% del totale dei libri venduti, senza contare riviste e quotidiani.

Secondo Gartner, un’altra compagnia specializzata in dati e statistiche, in totale negli Stati Uniti saranno 6,6 milioni gli ebook venduti nel corso del 2010. Erano 3,6 milioni nel 2009, con un incremento dunque dell’80%.
ABI Research punta ancora più lontano. Secondo i loro dati, nel 2012 verranno venduti 15 milioni di ebook e 30 milioni nel 2013. Se si prospetta un raddoppio di anno in anno, è possibile che entro breve gli ebook sorpassino i libri cartacei sul mercato.

A trainare questa espansione saranno i contenuti, le applicazioni eventualmente rilasciate e i prezzi che continueranno a scendere, grazie alla forte competizione che si è creata tra diverse case produttrici. Inoltre, al consumatore importa e importerà poco quale sia la compagnia produttrice, in quanto sceglie solo in base alla qualità del prodotto sulle funzioni che cerca.
Tutto dipenderà anche da quanto le case editrici italiane e gli editori di giornali e riviste punteranno sullo sviluppo di questo mercato, nel nostro Paese.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto