Il nuovo modo di leggere libri

Anteprima iPad 2

Lo si era atteso per molto tempo, c’è stata incertezza sulla reale data di uscita, non si sapeva se il patron di Apple, Steve  Jobs, fosse molto malato e non più presente nella società. Invece, ieri, ha spiazzato tutti presentando di persona il suo ultimo gioiello: l’iPad 2.

Il nuovo tablet arriverà sugli scaffali l’11 marzo negli Stati Uniti e on-line, mentre per altri 26 Paesi, inclusa l’Italia, sbarcherà il 25 marzo, proseguendo poi per le nazioni rimanenti.

Ecco le caratteristiche presentate all’anteprima.

Velocità e nuove funzioni

L'iPad 2. Anche se è meno spesso del modello precedente, lo schermo ha dimensioni identiche

L'iPad 2. Anche se è meno spesso del modello precedente, lo schermo ha dimensioni identiche

Una delle cose interessanti di quando esce un modello nuovo, è che quello precedente subisce un taglio sul prezzo. Infatti, già rispetto a due giorni fa, ora l’iPad -1- costa 100 dollari in meno negli USA, in Italia vedremo il cambio di prezzo probabilmente molto presto.

Anche se molti aspetti dell’iPad 2 sono differenti, alcuni rimangono uguali, come le dimensioni dello schermo e la risoluzione 1024×768. La batteria dura sempre circa 10 ore a pieno ritmo di utilizzo – 9 ore di connessione 3G aperta. Il prezzo è praticamente lo stesso per il primo modello di iPad, diviso nelle sei fasce: dai 499$ per il modello a 16 GB con Wi-Fi agli 829$ per la versione a 64GB con Wi-Fi e 3G.

Il nuovo tablet di casa Apple aggiunge nuove funzionalità e caratteristiche che distanziano ancora di più quella concorrenza che cerca di raggiungerlo, e incuriosisce sempre di più i fan.

Innanzitutto la velocità. Nel dispositivo è stato installato un nuovo processore dual-core A5 a 1GHz, che è praticamente due volte più rapido nei calcoli rispetto al predecessore, e fino a 9 volte più veloce per la grafica.

Nonostante questo miglioramento, è stato reso ancora più sottile, raggiungendo gli 8.8mm, quasi come il Kindle 3 – per l’iPad 1 erano 13.4. Anche per questo motivo è più leggero del 15% rispetto al primo modello, pesando ora circa 600 grammi, 80 in meno.

Una nuova caratteristica è la possibilità di fare foto, video o videoconferenze tramite non una, ma ben due camere. Sul fronte del dispositivo è stata installata una camera VGA, mentre sul retro una HD (alta definizione) a 720 pixel.

Per usufruire al meglio di questa novità, due programmi vi aiuteranno a fare ciò che volete: FaceTime per le  videoconferenze e Photo Booth per applicare a foto e video presi con entrambe le camere degli effetti visivi. La loro velocità è di 30 frame per secondo, mentre in quella nel retro è possibile scattare foto con uno zoom digitale di 5x. Se si è connessi a Internet tramite Wi-Fi, è possibile taggare gli scatti con la posizione esatta di dove si è grazie alle geolocalizzazione automatica.

Ora sarà possibile inoltre vedere e trasmettere su un televisore adatto i video in alta definizione, tramite una porta HDMI, che richiederà però un cavo apposito non incluso. Sono state anche installate due nuove versioni delle applicazioni standard iMovie e Garage Band, oltre che Safari.

Ecco quanto è sottile l'iPad 2

Ecco quanto è sottile l'iPad 2

Per i modelli con connessione 3G, negli Stati Uniti si potranno avvalere di due fornitori, At&T e Verizon, mentre in Italia si presume che si continuerà con chi già si occupa di questo servizio. Per l’Ipad 1, per esempio, sono Vodafone e Tre.

Il sistema operativo utilizzato per il nuovo dispositivo, iOS, è anch’esso migliorato, arrivando alla versione 4.3. Permette una navigazione sul web più veloce, la condivisione dei file di iTunes e migliora Air Play.

Tra le nuove caratteristiche, inoltre, c’è la possibilità di utilizzare lo switch a lato dell’iPad per bloccare la rotazione dello schermo o per silenziare l’audio. A disposizione vi è anche un Hotspot Personale per condividere con uno smartphone iPhone 4 i dati a disposizione tramite Wi-Fi.

L’iPad 2 arriva sul mercato in due colori, bianco e nero, e con nuove custodie magnetiche, che si possono convertire in piedistalli per il dispositivo. Sono già in vendita in 10 colori differenti e in due versioni. Le custodie in poliuretano costano 39$, mentre quelle in pelle 69$. Hanno inoltre l’utile funzionalità di attivare o disattivare la modalità di stand-by nell’iPad quando le chiudiamo o apriamo.

Ebook e altro ancora

Steve Jobs ha annunciato in pompa magna che su iTunes è stata superata la soglia di 100 milioni di ebook scaricati, anche se nello Store il numero di titoli non supera i 100.000. Purtroppo, anche se normale per un dispositivo del genere, non ci sono miglioramenti per la lettura.ù

A parte il peso ridotto, non ci sono porte USB né tantomeno per schede SD, anche se a questo è possibile ovviare tramite un accessorio apposito. Inoltre, lo schermo non ha un trattamento anti-riflesso.

Tuttavia, il processore potenziato, specialmente per la grafica, e le migliori performance dovute anche ai 512 MB di Ram installati, permetteranno una visione ancora più agevole di libri di testo, manuali e titoli interattivi, con all’interno della grafica anche animata. Oppure con veri e propri filmati in HD per complementare le informazioni.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto