Il nuovo modo di leggere libri

Nuovo eReader Kobo: Aura H2O

Utenti

Kobo sta per lanciare, il primo ottobre e forse primo tra le case produttrici quest’autunno, il suo nuovo ebook Reader. Il suo nome è Aura H2O. E, come lascia presagire il nome, ha a che fare con l’acqua. Ma non solo.

In Italia, per ora, sarà venduto da Feltrinelli, su cui è possibile fare già ora una prenotazione. Sarà il primo lettore di ebook a prova di acqua, sabbia e polvere, e con certificato IP67. Quest’ultimo garantisce che il dispositivo sia impermeabile fino a 30 minuti a un metro di profondità, con il coperchio della porta USB chiuso.

Il Kobo Aura H2O

Il Kobo Aura H2O

Finora solo l’IBS Leggo Aqua permetteva una funzione simile, per quanto avesse certificazione IP57, un poco meno affidabile. Infatti, quest’ultima secondo definizione fa di un dispositivo ‘protetto’, mentre con la 67 diviene ‘totalmente protetto’. A quanto pare, dunque, le compagnie cercando di differenziarsi da Amazon progettando eReader dall’uso più flessibile, ma sempre con qualità molto alta.

Una differenza rispetto agli eReader del momento riguarda la batteria, che dura fino a due mesi – ovviamente dipendendo dall’utilizzo che se ne fa. Lo schermo, oltre che impermeabile, è anche touchscreen anti-riflesso, da 6.8 pollici – più grande della media, per una lettura più confortevole.

L’illuminazione interna dello schermo, chiamata ComfortLight, è regolabile manualmente, ed è sul modello del Kindle Paperwhite 2. La qualità dello schermo eInk Carta (migliore del Pearl) è ai massimi livelli: la tecnologia si chiama ClarityScreen+, e consiste in una risoluzione di 1440 x 1080, con 265 dpi. Praticamente HD.

Altre caratteristiche ormai sono diventate standard: il Wi-Fi, l’entrata microUSB, la memoria di 4GB per circa 3000 libri, la mancanza di pulsanti, a parte quello di accensione/spegnimento, possibilità di porre note, evidenziature e così via. Poi vi sono alcune parti del software che sono propri di Kobo e non ha tralasciato di porre anche nell’H2O:

Kobo Pics: suggerimenti personalizzati in base al feedback e alle preferenze; Oltre il libro: toccando le parole evidenziate in un libro, si scoprono nuovi autori, articoli e altri contenuti correlati; Kobo Collections: pacchetti predisposti di autori, libri e articoli relativi a un certo argomento; Statistiche e premi: è possibile seguire i propri progressi di lettura con le statistiche, e conquistare premi.

È possibile condividere brani, citazioni e libri preferiti su Facebook, così come sono presenti anche due giochi: Scacchi e Sudoku (da tempo non più presenti su nessun eReader).

Per quanto riguarda i formati, siamo sul classico: EPUB, EPUB3, PDF, più i formati per fumetti CBZ e CBR. Una novità importante? Sarà possibile leggere ebook in formato MOBI. Certo, non scaricabili direttamente come sul Kindle, ma comunque acquistabili su Amazon.

L’unico difetto, al momento, sembra il prezzo. Il dispositivo è prenotabile su Feltrinelli al costo di lancio di 179 euro.

Ebook-Reader vi offrirà presto una video recensione dell’Aura H2O. Continuate a seguirci!

 

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

4 Commenti

  1. Il tuo commento è in attesa di moderazione
    Salve… piccolo difetto che ho trovato sul mio… non c’e’ la possiblità di leggere gli epub tenendo il kobo in orinzontale invece che in verticale. C’e’ una patch per rimediare? e esiste una patch per abilitare il multitouch? qualcuno ha avuto modo di sperimentare?
    Grazie.

  2. Giusta precisazione, grazie. Infatti, ricordiamo che l’ePub3 è un nuovo formato multimediale ed interattivo che usa codice HTML5, fogli di stile CSS e SVG (grafica vettoriale). Con l’inclusione dello Javascript, che renderà possibile l’interazione con i libri.

  3. “Una novità importante? Sarà possibile leggere ebook in formato MOBI. Certo, non scaricabili direttamente come sul Kindle, ma comunque acquistabili su Amazon.”
    Salve, non sono un esperto, ma la lettura dei file mobi (CHE NON SONO quelli protetti con .azw di kindle) non sarebbe una prerogativa di questo ereader, bensì di tutti i kobo, perché mobi è un formato “aperto”, come si dice. Il problema è che ce ne sono pochi di ebook in questo formato. Questo lo desumo avendo letto le specifiche dei vari Kobo che riportano sempre “mobi” tra i formati supportati. La novità, per l’H2O, è, invece, Epub3.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto