Il nuovo modo di leggere libri

Ereader o Tablet? In bianco e nero o a colori? Ecco come scoprire ciò che fa per voi

Al momento dell’acquisto per il regalo di Natale, può capitare di chiedersi: ma di cosa ho – o ha – bisogno? Di un apparecchio per leggere libri, manuali, libri di testo o fare altro? Cosa comprare dunque, un eReader, un tablet, oppure un misto tra i due?
La risposta dipende da cosa volete dal vostro dispositivo.

Volete che la funzionalità più importante sia una lettura molto piacevole? Allora un eReader è ciò che fa per voi, perché ricrea l’esperienza di un libro cartaceo. Si può leggere con facilità e portarsi appresso una biblioteca di libri e riviste, giornali e altro dovunque andiate. Una guida per la vostra scelta.

Perché un ebook Reader?

I dispositivi di punta di casa Amazon: Kindle 3 e Kindle DX

Gli eReader di punta di casa Amazon: Kindle 3 e Kindle DX

Ecco una serie di ragioni per cui potete comprare un eReader invece che un altro dispositivo.Se vi identificate con una o più di una di queste caratteristiche, probabilmente è la scelta giusta.

1 – Leggete, o la persona a cui lo regalate legge molto, e leggere riveste una funzione primaria rispetto ad altre attività che fate. Il riposo pomeridiano per voi significa accucciarsi su un divano con un buon libro.

2 – Usate molte ore del vostro tempo ogni giorno per leggere

3 – Volete un apparecchio che vi faccia dimenticare che avete in mano… un dispositivo, e che quindi vi faccia ugualmente perdere nella trama o nella qualità del vostro libro.

4 – Volete che la vostra attenzione si focalizzi sulla lettura. Gli eReader dedicati a questa funzione sono spogli quasi di ogni funzione di intrattenimento che possa distrarvi dalla lettura, tranne il Kindle, che comunque supporta per ora solo giochi molto semplici o di intelletto. E nessun eReader dedicato per ora supporta bene il video.

5 – Amate leggere all’aperto

6 – Credete che un dispositivo che vi faccia leggere come fosse un libro vi dia anche un buon ritorno economico, sul risparmio nell’acquisto di libri e librerie.

Perché un tablet?

Il nuovo tablet di Samsung, Galaxy Tab

Il nuovo tablet di Samsung, Galaxy Tab

I tablet, dall’altra parte, sono progettati per ricreare l’uso dei PC. E’ vero che supportano anche gli ebook, ma ci sono differenze fondamentali nell’utilizzo. Per ora vediamo in quali casi dovreste fare questa scelta tra i vari dispositivi.

1 – Volete un apparecchio che vi permetta di fare molte altre cose oltre a leggere

2 – La lettura non è la vostra priorità, anzi ciò che più ha importanza per voi, o per chi lo riceverà, è guardare video, chattare online, giocare ai videogiochi e altre cose simili.

3 – Leggere non è un’attività regolare per voi.

4 – Leggete a sprazzi, diciamo meno di un’ora al giorno

5 – Non vi interessa se dovete ricaricare il dispositivo molto spesso. I tablet infatti generalmente hanno la batteria che dura anche meno di un giorno, nella maggior parte dei modelli intorno alle 10 ore. Gli eReader dedicati alla lettura, invece, possono durare da  due settimane a un mese per ciascuna ricarica.

6 – Volete un dispositivo che vi faccia leggere e fare altre cose allo stesso tempo.

7 – Avete bisogno di leggere cose più complicate che dei romanzi, come manuali scientifici o scolastici. In questo caso un tablet può offrire un servizio migliore, ma lo stesso si può dire usando un eReader a grande schermo.

7 – Credete che un apparecchio che possa fare molte cose abbia più valore economico.

Un normale eReader o uno a colori?

A metà tra un eReader e un tablet, il Nook Color

A metà tra un eReader e un tablet, il Nook Color

Ci sono altri dispositivi che si fanno chiamare eReader, ma in realtà sono molto più simili a tablet. Uno di questi è per esempio il Nook Color. Da un lato non sono tablet veri e propri, in quanto manca un commercio di applicazioni, ma sono più che altro un ponte tra i veri eReader e i tablet completamente equipaggiati.

Le caratteristiche comuni che differenziano questi dispositivi dagli eReader dedicati includono:

1 – L’utilizzo di uno schermo LCD invece che gli schermi monocromatici di eInk, quindi retroilluminati.

2 – Come i tablet, la batteria ha una durata limitata che va dalle 6 alle 10 ore.

3 – Supportano i colori

4 – Supportano i video, i giochi, i browser web per navigare in internet e così via.

5 – I dispositivi di questo tipo ora in commercio, come il Nook Color, Pandigital Novel e Micro Cruz Reader, hanno installato Android di Google, ma non hanno accesso al mercato di applicazioni Android, appunto il principale motivo per cui non possono essere considerati veri tablet.

Quando scegliere un eReader a colori?

Qualche caratteristica di un eReader a colori l’abbiamo appena vista, anche se sono in arrivo, per il prossimo anno, dei dispositivi a colori con tecnologia ePaper. Probabilmente entro un paio d’anni sarà possibile non dover fare più questa scelta in quanto le tecnologie saranno integrate. Per ora, invece, perché dovreste scegliere un eReader a colori, quindi con schermo LCD?

1  – Se volete essere in grado di leggere riviste, giornali, fumetti e altro con tutti i colori a disposizione, o quasi.

2 – Se vi sentite a vostro agio leggendo su uno schermo LCD, e pensate che non questo non creerà nessun problema alla vostra lettura.

3 – Se preferite avere un’esperienza tattile con i libri – i tablet, infatti, sono touchscreen, ma ormai molti eReader stanno ugualmente prendendo questa strada.

4 – Se volete un dispositivo che vi faccia fare altre cose oltre che leggere.

5 – Se volete un dispositivo multimediale con la possibilità di leggere ma non avete abbastanza soldi per comprare un tablet completo.

Conclusione

Scegliere tra un eReader, uno in bianco e nero o a colori, e un tablet non è difficile. Infatti le differenze di funzionalità sono abbastanza notevoli, per cui, alla fine, dipende solo dai vostri gusti e dalle vostre tasche.

sonrisas

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto