Il nuovo modo di leggere libri

Franceschini al Salone del Libro: «Toglieremo l’Imu alle librerie»

Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini ha inaugurato oggi la 29esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino.

salone del libro

Il ministro Dario Franceschini al Salone del libro di Torino (Foto Ansa)

Questa mattina alle ore 10.30, è stata inaugurata la 29esima edizione del Salone del Libro, la più importante manifestazione italiana del settore e una delle maggiori a livello europeo, capace di promuovere il libro e la lettura, portando un notevole arricchimento culturale a tutta la società italiana.

La cerimonia è stata aperta dalla Presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Giovanna Milella, e dal Direttore Editoriale del Salone, Ernesto Ferrero. Sono intervenuti il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Sindaco di Torino Piero Fassino e il Direttore generale Lingotto Fiere Regis Faure. L’intervento conclusivo è stato del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini.

“Questa è una fabbrica di cultura soprattutto per i giovani – spiega Ferrero – che vuole contribuire a trovare gli strumenti per superare la crisi di civiltà che stiamo vivendo”.

Durante la conferenza Franceschini ha dichiarato:

“Il mio impegno è togliere l’Imu dalle librerie. Riconosco il valore delle librerie storiche in un mercato difficile, mi sono impegnato per l’eliminazione dell’Imu sulle librerie, non a carico dei Comuni. Finalmente nel 2015 si è avuto un piccolo segno più nel settore del libro – afferma – e questa tendenza sembra confermata per il 2016. Vogliamo che a leggere si inizi da subito e per questo stiamo portando avanti un progetto da 0 a 6 anni. Nel settore della cultura pubblico e privato devono e possono lavorare assieme“.

Il sindaco Piero Fassino ha poi aggiunto: “Il mondo è progredito grazie ai visionari. Occorre avere una visione nel mondo di oggi”.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto