Il nuovo modo di leggere libri

Gli scanner degli aeroporti danneggiano gli ereader?

Kindle danneggiato

Gli aeroporti sono pericolosi per gli ebook reader?

Da un po’ di tempo si registra un fenomeno abbastanza strano ed interessante riguardo l’effetto che hanno i controlli in aeroporto sugli eBook Reader. È capitato spesso di leggere nel web le testimonianze di utenti abbattuti perché il loro reader è stato danneggiato dopo essere stato portato in viaggio.

Possiamo tranquillizzare subito tutti:  gli scanner non danneggiano in alcun modo i display degli ebook reader!
Quando si devono affrontare ore ed ore di aereo è normale che le persone cerchino un modo per poter passare il tempo e non annoiarsi durante il viaggio. Anche se non si tratta di stare chiusi in un aereo per molto tempo, comunque è piacevole potersi svagare. Nessuno avrebbe mai pensato che portarsi dietro il proprio lettore avrebbe potuto trasformarsi in una disgrazia. Dobbiamo cercare di chiarire la situazione e cercare di rassicurare tutti gli utenti che voglio portare il proprio reader sull’aereo.

Addirittura la stessa Amazon ha infatti dichiarato ufficialmente che gli scanner degli aereoporti non sono assolutamente in grado di danneggiare gli ereader. Questo perché questi scanner di sicurezza non emettono radiazioni tanto elevate da poter creare problemi. Sappiamo bene che i display E Ink sono fragili, ma anche se sottoposti a ripetute radiazioni emesse dagli scanner di sicurezza non può sussistere alcun danno allo schermo. Quello che veramente può rappresentare un pericolo per il vostro ereader sono tutti quei dispositivi associati allo scanner di sicurezza. Quando vi viene chiesto di depositare i vostri oggetti personali nell’apposito supporto, sapete bene che sono dei rulli di gomma a portare il tutto verso lo scanner. È stato provato che queste cinghie di gomma costantemente in movimento sono in grado di produrre una carica notevole che può benissimo arrivare a raggiungere o superare la quota di 100 volt. Ovviamente queste “scariche” possono aver un qualche effetto sul display del vostro reader ma è comunque molto improbabile che arrivino ad un vero e proprio danneggiamento. O almeno questo fenomeno da solo non è sufficiente.

Infatti bisogna tenere conto di tutti i danni che un viaggio in generale comporta per via di borse troppo piccole e oggetti contenuti in essa, spintoni tra la folla in fila e altre cose del genere possono dare il loro contributo alla rottura.

Ci sono varie cose che potete fare come ad esempio utilizzare una giusta custodia per proteggere l’ereader. Per quanto riguarda le radiazioni degli scanner o la carica liberata dalle cinghie di gomma, si possono comprare delle borse antistatiche che vengono normalmente vendute nel web, nate originariamente per i dispositivi di memorizzazione, ma che possono adattarsi anche al nostro scopo.

Ci teniamo comunque a sottolineare che non dovete affatto temere di portare in aereo il vostro reader, infatti nella stragrande maggioranza dei casi non succede nulla. Sono delle rare eccezioni che vengono ingigantite. Basta avere le giuste accortezze ed il vostro Kindle sarà pronto ad affrontare anche il più lungo dei viaggi! Comunque se comprate un Kindle, Amazon offre un servizio di sostituzione per qualsiasi ereader danneggiato dai sistemi di sicurezza dell’aeroporto.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto