Il nuovo modo di leggere libri

Google: muri trasformati in maxi schermi?

Pareti simili a maxi display e-ink? A proporlo è proprio Google che ha deciso di registrare un nuovo brevetto. Attualmente però tale idea è ben lontana dal potersi concretizzare.

google

L’azienda statunitense ha presentato una richiesta di brevetto presso l’USPTO (United States Patent and Trademark Office), l’ente americano che si occupa di gestire le proprietà intellettuali.

Tale brevetto è definito “Method and apparatus for themes using photo-active surface paint” e prevede l’utilizzo di un proiettore a lampada (o in alcuni casi Laser) da utilizzare in abbinamento con una particolare vernice sensibile alla luce.

In poche parole il muro che vogliamo trasformare in un maxi display e-ink viene ricoperto da questa speciale vernice foto-riflettente sulla quale viene proiettata un’immagine che non cambierà fino a quando non ne verrà proiettata una nuova.

google

Un’immagine tratta dalla documentazione del brevetto

Inoltre la frequenza di aggiornamento dovrebbe essere sufficiente per garantire anche la visualizzazione di video e filmati. Nel brevetto si citano le proiezione di differenti “temi”, come la riproduzione delle condizioni climatiche esterne, la riproduzione di immagini a tema (Halloween, ad esempio) oppure il riepilogo di risultati sportivi.

Un approccio di questo tipo è comunque molto simile alla tecnologia e-ink proprio perché non richiede l’emissione continua della luce ma solo quando è necessario cambiare ciò che viene visualizzato sulla parete.

L’azienda ha comunque voluto chiarire la situazione dichiarando: “Registriamo brevetti relativi a molte idee, alcune delle quali diventano successivamente prodotti o servizi reali, mentre altre no. Gli annunci di nuovi prodotti non devono necessariamente essere riferiti alle nostre proprietà intellettuali“.

Attualmente possiamo solo lavorare di fantasia visto che Google non renderà reale questo progetto ma senza dubbio non è escluso che in un futuro prossimo non sfrutti questa proprietà intellettuale sicuramente molto interessante.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto