Il nuovo modo di leggere libri

Harper Collins e Digimarc: ecco come combattono la pirateria

La pirateria nel mondo degli eBook è molto diffusa in quanto le dimensioni dei file sono così ridotte che possono essere inviati via e-mail o messaggistica istantanea. Ma non solo, tantissimi eBook vengono inseriti in diversi siti web tra cui Torrent e in meno di 1 minuto il lettore può scaricare il suo file ed averlo nel proprio eReader.

Ma tutto ciò è illegale.

harper collins e digimarc uniti contro la pirateria

Per cui la nota casa editrice Harper Collins ha deciso che era arrivato il momento di fare qualcosa a riguardo.

Ma cosa?
Utilizzando la nuova tecnologia denominata Guardian Watermarking sviluppata da Digimarc, nota società anti-pirateria, in ogni ebooks acquistato verrà incorporata una filigrana digitale unica, impercettibile e tracciabile.

In questo modo, i distributori di ebook e gli editori stessi saranno in grado di monitorare il percorso online compiuto dai loro ebooks e individuare quindi, qual’ora ci sia un tentativo di pirateria, il canale presso il quale è stata distribuita illegalmente la copia.

Chris Shepard, direttore del Product Management della Digimarc, assicura che questo nuovo sistema non usa alcun tipo di informazione personale, difatti non si può risalire al singolo utente in quanto le filigrane contengono solo gli ID digitali anonimi.

LibreDigital, società responsabile della distribuzione degli ebook, utilizzerà ora questa nuova protezione anti-pirateria su ogni ebook del catalogo Harper Collins.

I pirati del web sono noti per attaccare le filigrane con diversi metodi, uno tra questi la transcodifica dei file ma Digimar assicura che il loro sistema è all’altezza della sfida.

Voi che ne pensate?

Intanto vi lascio alla visione di questo video che illustra il prodotto Guardian Digimarc e come l’azienda tenta di risolvere il problema della pirateria proteggendo così editori ed autori.

 

 

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto