Il nuovo modo di leggere libri

IFA 2015: facciamo il punto

Chiude i battenti la 91°edizione della fiera della tecnologia che come ogni anno ha visto protagonisti nuovi device presentati dalle più grandi case costruttrici.

ifa 2015

Durante l’evento IFA 2015, la più grande fiera internazionale dell’elettronica di consumo in Europa, hanno preso parte le più grandi case produttrici che hanno presentato i loro device e tanti nuovi prodotti.

Molto probabilmente Tablet e Smartphone hanno un po’ deluso le aspettative dei consumatori in quanto non ci sono state grosse novità ma i più curiosi avranno certamente apprezzato alcune piccole idee di oggettistica.

Ad esempio un termometro portatile per smartphone ideale per misurare la febbre o la temperatura in generale oppure il mini ventilatore, sempre per smartphone, per poter chattare anche nelle giornate più calde.

Ma veniamo ai prodotti che maggiormente ci interessano.

L’azienda Acer ha presentato il suo Predator 8, un tablet pensato per chi ama giocare. E’ dotato di un processore Intel Atom x7-Z8700 ed una scheda grafica Intel HD.

L’azieda Lenovo come vi avevamo preannunciato ha puntato sul suo Yoga Tab 3 mentre Asus ha deciso di ripresentare lo ZenPad 8.0 con un display HD da 8 pollici, processore Atom X3 C3200 quad-core e ben 2 GB di RAM.

Sull’onda dell’iWatch di Apple spopolano invece gli smartwatch ossia i dispositivi indossabili che si collegano agli smartphone o ai tablet e che ci permettono di poter leggere le notifiche o i messaggi.

Samsung ha presentato il suo nuovo Gear 2, dotato del nuovo sistema operativo proprietario Tizen e ci permetterà anche di effettuare chiamate grazie ad una slot per la Sim. Huawei invece ha presentato il suo Watch dotato di connessione Wi-Fi e Bluetooth ma soprattutto compatibile anche con gli iPhone. Lenovo, dopo l’acquisizione di Motorola, ha lanciato la seconda versione del Moto 360 disponibile in due misure ossia da 46 mm e 42mm. Alcatel invece ha puntato su Go Watch, lo smartwatch resistente ad acqua, urti e polvere.

Anche i wearable sono degni di attenzione. Oltre ai classici braccialetti troviamo alcune stranezze come DigitSole, le solette per le scarpe bluetooth che riscaldano il piede oppure a livello di app segnaliamo il caschetto smart per i ciclisti.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto