Il nuovo modo di leggere libri

Il nuovo iPad in arrivo il 23 Marzo

ipad

Il nuovo iPad

Siamo ormai lontani dai tempi in cui una maglietta nera a collo alto ci faceva strada attraverso le novità, frutto di una azienda che nel corso degli anni ha fatto discutere molte persone, ma che ne ha fatte innamorare altrettante. Mercoledì a fare gli onori della casa è stato Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple, che in quel di San Francisco ha finalmente confermato l’arrivo di iPad 3, o meglio dire il “nuovo iPad“;  è proprio questo l’appellativo che capeggia nero su bianco sull’homepage di Apple.com, lo stesso con il quale è stato chiamato nel corso della conferenza di ieri. E già proprio lo stesso nome è stato oggetto di critiche spietate da parte di chi non ha mai creduto nei prodotti Apple, o da chi si aspettava qualcosa di più rivoluzionario.

Il nuovo iPad vediamo che si presenta esteticamente nello stesso modo con cui si è già mostrato iPad 2. Se non per una differenza nello spessore che è passato dagli 8,8 mm precedenti ai 9,4 cm. Comunque sia è all’interno che dobbiamo cercare i cambiamenti. Innanzitutto il primo aspetto ad essere stato enfatizzato da Tim Cook è stato il Retina display che finalmente sarà installato anche sul tablet della nota azienda di Cupertino. In questo modo il nuovo iPad ne guadagnerà in termini di brillantezza del colore e di una maggiore definizione. Lo schermo è da 9,7 pollici 4:3 con una risoluzione di 2048 x 1536 pixel e 3.1 milioni di pixel (quattro volte superiore rispetto ad iPad 2).

[adsense_id=”1″]

Questo significa anche di dover disporre di un motore più potente: iPad monterà un processore A5X quad-core. Tim Cook si è dimostrato particolarmente orgoglioso per questa caratteristica che conferirà una grandissima potenza al dispositivo. A dimostrazione di ciò, Tim Cook ha mostrato al suo pubblico delle demo di giochi che sembravano avvicinarsi molto alla grafica offerta da una qualsiasi console di ultima generazione. Un’altra novità è rappresentata dalla fotocamera da 5 megapixel con cui sarà possibile scattare foto moto più nitide rispetto all’esperienza precedente e con cui si potranno registrare video in full HD a 1080p. Un altro aspetto da non sottovalutare è il lato connettività con l’aggiunta della rete 4G, oltre alla tradizionale rete 3G, innovazione importante da un punto di vista tecnologico ma che per il momento non ci riguarda da vicino.  Oltre a ciò troveremo la classica connessione Wi-Fi e le reti Hspa+ oltre all’aggiunta della funzionalità Hotspot. Infine è stata aggiunta un’opzione di riconoscimento vocale, che assomiglia a Siri ma non arriva alle stesse capacità.

In generale possiamo vedere che il nuovo iPad è stato migliorato in termini di definizione del display e di potenza, mentre dal lato estetico e della batteria la situazione rimane totalmente invariata. Per quanto riguarda le novità esterne al dispositivo, ora sarà possibile scaricare iPhoto per iPad e una versione aggiornata iWork. Il nuovo iPad sarà distribuito sul mercato nelle classiche variati: la versione 16GB Wifi al costo di 499 dollari; la versione da 32 GB Wifi per 599 dollari; la versione da 64 GB con il prezzo di 699 dollari. Mentre le versioni da 16GB, 32 GB e 64GB con il chip LTE verrano distribuite a 620 dollari, 729 dollari e 829 dollari. Il nuovo iPad sarà venduto nei colori bianco e nero a partire dal 23 Marzo (Italia).

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto