Il nuovo modo di leggere libri

In Inghilterra, gli eBook sopra i libri cartacei

Secondo il quotidiano britannico The Guardian, già nel 2018 i libri digitali sorpasseranno nelle vendite quelli cartacei. Sono previsioni che si cerca di fare da vari anni, e per ora poche volte si sono realizzate. Tuttavia ormai il mercato degli eBook è già più affermato rispetto a cinque anni fa, per esempio, in cui le previsioni a volte erano troppo ottimistiche e non basate su statistiche a medio termine.

Ma questi dati arrivano dalle case editrici, cioè da dati reali di vendite. Uno dei manageri principali, Nigel Newton, della casa editrice Bloomsbury, che ha pubblicato per intenderci tutta la saga di Harry Potter, ha affermato che lo sviluppo dei libri digitali ha iniziato una nuova era d’oro per la lettura.

Nigel Newton, direttore generale di Bloomsbury, editore di ebook e libri

Nigel Newton, direttore generale di Bloomsbury

Secondo una relazione vista dal The Guardian, il mercato britannico dei consumatori degli eBook – quindi sono esclusi libri professionali, tecnici, educativi o scolastici – è previsto che triplichi nei prossimi quattro anni da 380 milioni a 1 miliardo di sterline.

Nello stesso periodo, invece, le edizioni stampate cadranno di più di un terzo, a 912 milioni di sterline, e ancora di più con il passare del tempo in cui la popolazione si abitua ad usare ebook Reader e tablet per leggere. Per il 2018 infatti è previsto che il 50% della Gran Bretagna avrà un iPad, un Kindle o un dispositivo simile.

Secondo Nigel Newton, di Bloomsbury, gli “eBook sono stati una forza impulsiva per autori ed editori. Possiamo raggiungere un mercato mondiale 24 ore al giorno, sette giorni a settimana, in ogni luogo dove ci sia un cellulare e la possibilità di usare una carta di credito. Ha aperto immensamente il mercato per noi, molto oltre quello che poteva essere raggiunto con le librerie”.

Lo schema di consumo dei lettori di eBook è un desiderio di pre-ordinare, di ottenerli in fretta, dunque le vendite di ebook sono particolarmente alte nelle prime settimane”, conclude Newton.

Lo studio suggerisce che il mercato complessivo della lettura, indipendentemente dal formato, sta comunque crescendo, fatto di per sé positivo dopo segnali di contrazione anni fa. Ed è così che, mentre molte librerie per questo fatto chiudono, si cercano nuovi mezzi per promuovere gli autori, come nel caso di Caitlin Moran, che è andata a fare un rock’n’roll tour per promuovere il suo libro. Ma di questo ne parleremo poi.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto