Il nuovo modo di leggere libri

Intelligenza Artificiale: Samsung Research vince i contest con ConZNet

Samsung Research ha partecipato e vinto i contest con ConZNet, l’algoritmo sviluppato dal centro di intelligenza artificiale dell’azienda.

Photo-11-768x512Samsung Research, l’avanzato centro di Ricerca e Sviluppo del settore SET (prodotti finali) di Samsung Electronics, si è classificato al primo posto in due delle più importanti competizioni globali di comprensione del testo da parte dell’intelligenza artificiale (IA).

Samsung Research è stato il primo centro a classificarsi primo al MAchine Reading COmprehension (MS MARCO) tenuto da Microsoft (MS) il mese scorso. Inoltre, Samsung Research si è esibito nella migliore performance in TriviaQA1 tenuta dall’Università di Washington, dimostrando l’eccellenza del suo algoritmo di intelligenza artificiale.

Grazie alla crescita della competizione nello sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale a livello globale, i concorsi di comprensione del testo come MS MARCO si stanno via via moltiplicando. MS MARCO e TriviaQA sono tra le competizioni più influenti e riconosciute nel settore insieme a SQuAD della Stanford University e NarrativeQA di DeepMind. Illustri università di tutto il mondo e aziende multinazionali nel campo dell’intelligenza artificiale, tra cui Samsung, competono in queste sfide.

La comprensione del testo dell’intelligenza artificiale consiste nel modo in cui un algoritmo di IA viene incaricato di analizzare i dati e di trovare in autonomia una risposta ottimale a una specifica query. Durante le competizioni MS MARCO e TriviaQA, gli algoritmi di IA vengono testati in base alle loro capacità di elaborazione del linguaggio naturale nelle Q&A umane e nell’abilità di fornire un testo scritto per vari tipi di documenti come, ad esempio, articoli e post nei blog.

Ad esempio, durante MS MARCO vengono usati dieci documenti Web per una determinata query in modo tale da consentire a un algoritmo AI di creare una risposta ottimale. Le query vengono selezionate casualmente tra un milione di query degli utenti di Bing (MS search engine). Infine, le risposte vengono valutate statisticamente stimando quanto si avvicinano a quelle umane. Questo test è progettato in modo tale da poter applicare un algoritmo di intelligenza artificiale alla risoluzione di problemi reali.

Samsung Research ha preso parte alle competizioni con ConZNet, un algoritmo di IA sviluppato dal centro di intelligenza artificiale dell’azienda. ConZNet possiede straordinarie capacità di comprensione grazie all’adozione della tecnica di Reinforcement Learning2 che permette l’avanzamento e lo sviluppo dell’intelligenza artificiale adottando una strategia di apprendimento assimilabile a quella del “bastone e carota”, fornendo quindi un feedback positivo o negativo in base ai risultati forniti dall’algoritmo.

“Stiamo sviluppando un algoritmo diresponsabile del IA per fornire risposte alle domande degli utenti nella vita reale in un modo più semplice e pratico“, ha dichiarato Jihie Kim, Language Understanding Lab del Samsung Research AI Center. “In Samsung si sta discutendo la possibilità di adottare l’algoritmo ConZNet per prodotti, servizi, relazione con la clientela e sviluppo tecnologico.”

La questione di come le tecnologie di intelligenza artificiale comprendono il dialogo umano e le domande per suggerire una risposta ottimale è uno degli argomenti caldi nel settore dell’AI. Jihie Kim, Responsabile del Language Understanding Lab del Samsung Research AI Center sta cercando di sviluppare una tecnologia in grado di consentire ad un algoritmo di IA di parlare con le persone in modo naturale e proporre soluzioni ai problemi.

Il Language Understanding Lab ha recentemente attirato l’attenzione globale vincendo due concorsi di comprensione del testo da parte dell’intelligenza artificiale tenuti rispettivamente da Microsoft e dall’Università di Washington.

 

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto