Il nuovo modo di leggere libri

Kindle a colori: il tablet di Amazon finalmente realtà?

I rumours che si sono susseguiti in questi mesi sembrano, finalmente, avere un vero e proprio fondamento.

Ce ne da conferma MG Siegler del sito web TechCrunch , il quale ha recentemente descritto, in maniera abbastanza completa il nuovo device che verrà commercializzato da Amazon. Va detto che molti dei dati forniti, soprattutto in merito al lato hardware del dispositivo, sono semplici supposizioni fatte da coloro che hanno provato una prima versione di quello che sarà il futuro terminale.

Si chiama “Amazon Kindle“, ma risulta profondamente diverso da i suoi precedessori, dal momento che ha la straordinaria peculiarità di essere a colori.

Non si tratta di un vero e proprio ebook reader, bensì di un Tablet dotato di sistema operativo android come come molti altri esemplari di questo genere di cui avete una lista nella pagina tablet del nostro sito.

L’aspetto, a detta di quelli di Techcrunch, i quali non dispongono, purtroppo, di immagini del dispositivo, è molto simile a quello del blackberry playbook. Analizziamolo ora più nello specifico.

ASPETTO

L’Amazon Kindle sarà dotato di uno schermo da sette pollici con funzionalità multitouch (capacitivo, e precisione limitata, almeno a sole due dita anziché dieci) e retroilluminato. La tecnologia e-ink è stata, dunque lasciata in disparte dal momento che, evidentemente, non permetteva una buona realizzazione del progetto che, come già detto, prevede un dispositivo a colori e non più in scala di grigio.

HARDWARE

Il tablet dovrebbe essere dotato di un processore single-core, e di una memoria interna di 6 GB nei quali poter contenere non solo i propri libri, ma anche le applicazioni rese disponibili da Amazon, la musica ed i video. Probabilmente vi sarà l’ulteriore possibilità di aumentare la capacità di memoria attraverso l’apposito supporto per schede SD.

La versione testata da techcrunch supporta solamente la connettività WiFi, ma è facile supporre che Amazon stia lavorando anche all’implementazione di quella 3G come in tutti gli altri Kindle.

La batteria avrà una durata di all’incirca dieci ore, in linea con quella di altri tablet.

La fotocamera, in questo Amazon Kindle sarà assente e, sulla superficie frontale del dispositivo non vi sono tasti fisici.

SOFTWARE

Come già anticipato l’Amazon Kindle sarà dotato del sistema operativo Android anche se, le numerose modifiche apportate da Amazon faranno si che questo tablet sia profondamente diverso rispetto a tutti gli altri dispositivi dotati del sistema operativo di Google.

Questo perchè Amazon sembra solamente essersi basata su ciò che Google ha creato per dar vita ad un sistema totalmente nuovo, che non ha niente a che spartire con le versioni standard di Android (“Honeycomb o Ice Cream Sandwich”).

L’interfaccia rimanda evidentemente ai colori di Amazon, dal momento che spiccano notevolmente le tonalità nere blu ed arancioni.

La schermata principale non è altro che un elenco, molto simile a quello di Cover Flow in iTunes delle applicazioni, dei libri e degli altri contenuti del dispositivo. Al di sotto di esso vi sarà una zona nella quale spostare i propri contenuti preferiti per un più immediato accesso. Al di sopra invece, vi è una barra delle notifiche che riporta data, ora, stato della batteria e, appunto il numero di notifiche.

Per quanto riguarda i programmi presenti, anche questi sembrano essere molto diversi rispetto a quelli che propone usualmente Google nei sui dispositivi Android.

Il market infatti è assente e sostituito dall’ormai affermato Appstore di Amazon per Android.

Ad esso si aggiungono l’applicazione per leggere i libri e i programmi per riprodurre audio e video…tutto rigorosamente marchiato Amazon.

Come si può dunque intendere, nonostante l’utilizzo del sistema operativo Android non vi è stato alcun lavoro condiviso con gli Ingegneri di Google.

PREZZO E PROBABILE DATA DI USCITA

Il prezzo di questo dispositivo non dovrebbe essere superiore a 250 €. Il dispositivo sembra dunque molto accessibile, soprattutto se confrontato con il prezzo di lancio di uno dei più noti tablet al mondo: l’iPad, il cui costo iniziale superava abbondantemente i 500€

Con tale prezzo l‘Amazon Kindle si propone come valido avversario del Nook Color, altro terminale a colori, dotato di sistema operativo Android.

Il periodo previsto per l’uscita del dispositivo è fine Novembre 2011, per cui l’attesa non dovrà essere molta.

Un altro dispositivo, da dieci pollici, è nei piani di Amazon e l’uscita di quest’ultimo, probabilmente dotato di processore dual core, è prevista per il primo quadrimestre del 2012.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Un commento

  1. scaffale tablet da 7 non e-link ne trovi a vagonate da 50 euro in su.
    ma perchè vogliono sempre guadagnare una barca di soldi e non fanno un po di evoluzione.
    non vuoi darci e-link a colori perchè è troppo lento mettici il mirasol o uno schermo oled.
    da me non prenderanno una lira scaffale a vita.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto