Il nuovo modo di leggere libri

Kindle Paperwhite

Per Amazon, Kindle Paperwhite rappresenta il suo top ebook reader, un dispositivo su cui ha sperimentato la nuova tecnologia che illumina lo schermo a inchiostro elettronico per facilitare la lettura. Kindle Paperwhite prende il nome proprio dall’illuminazione emanata dal suo display, ed ha già registrato un grande successo sul suolo statunitense. Ma quali sono le sue caratteristiche? Scopriamole insieme nella nostra recensione di Kindle Paperwhite.

Design

kindle paperwhite - visione posterioreKindle Paperwhite è un ereader da 6 pollici. Malgrado l’implementazione di una nuova tecnologia di illuminazione, i LED non hanno influito sul peso del prodotto, che mantiene il peso del precedente Kindle Touch (213 grammi). Mentre le dimensioni sono: 169 x 117 x 0,91 mm. Dal un punto di vista estetico assistiamo a una elaborazione del classico approccio minimale Amazon. Il telaio è composto da due parti: la cornice e il pannello posteriore. Il design offre un senso di compattezza e linearità, soprattutto per l’assenza di inserti sulla parte posteriore.

Lo stile minimal è confermato dall’assenza di qualunque pulsante, fatto salvo quello di accensione. Abbiamo unicamente due fori, utili per il LED di segnalazione e per la microUSB di ricarica. Stringendolo tra le dita si prova una gradevole sensazione di ergonomia, favorita dall’impugnatura che appare quasi gommata, facilitando la presa. Molto gradito l’uso di materiale opaco così da impedire qualsiasi tipo di riflesso.

Assenti le funzionalità audio, non sarà possibile ascoltare musica durante la lettura, né usufruire del text-to-speech per la lingua inglese.

Display

Kindle Paperwhite dispone, come detto, di un display da 6 pollici E-ink, con pannello touchscreen capacitivo. Rimossi i sensori a infrarossi per rilevare i movimenti, questo ha portato a uno schermo ancora più vicino al telaio, con conseguente maggiore precisione e reattività del touchscreen.  Con la tecnologia Paperwhite sono stati inseriti sotto la scocca 4 LED che, grazie ad una speciale pellicola che ricopre il display, permettono la diffusione della luce in maniera uniforme. Illuminazione che quindi si realizza al di sopra dell’inchiostro elettronico e marca una differenza sostanziale con i classici sistemi LCD retroilluminati dei tablet. Inoltre, grazie a questa tecnologia lo sfondo è davvero bianco ed il contrasto eccellente, ad un livello superiore rispetto ai precedenti modelli. Ed ovviamente non sarà più necessario acquistare una custodia con luce per leggere in notturna o in luoghi scarsamente illuminati.

Kindle Paperwhite non è il solo ereader sul mercato a essere illuminato, il confronto si giocherà anche con Nook Touch GlowLight, Kobo Glo e Cybook Frontlight. L’ereader di casa Amazon ha un’interfaccia utente che consente la regolazione della potenza dei 4 LED bianchi, in una scala che va da 0 a 24. Maggiore è l’oscurità dell’ambiente, minore è la luce che serve per rendere lo schermo visibile. Se intendete usare il vostro Kindle Paperwhite di notte, vi basterà impiegare la scala compresa tra 0 e 10. Mentre quando c’è una elevata illuminazione derivante dall’ambiente, possiamo aumentare la luminosità e rendere ancora più chiaro il display, a vantaggio di un contrasto più leggibile.

Quali sono i limiti della tecnologia Paperwhite? Certe volte i LED producono una sfumatura nella parte bassa, assai visibile in certi contesti. Pur non danneggiando la lettura è una cosa che appare alquanto evidente che  riduce l’effetto di simulazione della carta.

Veniamo adesso alla risoluzione: il display è HD, da 1024×758 pixel con una densità di pixel pari a 212 PPI. Si tratta di un notevole passo in avanti rispetto alla risoluzione media dei precedenti ereader da 800×600 pixel e probabilmente è la migliore vista finora su un lettore ebook.

Software e servizi

Paperwhite-Nuova interfaccia con visualizzazione delle copertine dei libri

Nuova interfaccia con visualizzazione delle copertine dei libri

Rinnovata l’interfaccia, che gode di una nuova grafica e organizzazione degli elementi. Adesso possiamo visualizzare le intere copertine dei libri, non solo quindi più i titoli. Diverse le opzioni di coordinamento dei contenuti, compresi quelli depositati nel server Amazon. Utile la scissione dei documenti dai libri. L’approccio ricorda più da vicino quello adottato nella gestione file su computer.

L’interfaccia si presenta con un menu principale nella parte superiore dello schermo, mentre vengono fornite delle opzioni contestuali nella posizione in cui si trova l’utente. Al di sotto sono collocate le copertine dei contenuti e, in fondo, i libri consigliati da Amazon. Dalla Home potete eseguire una ricerca all’interno dei vostri documenti, nel Kindle Store, nel dizionario e su Wikipedia (purché il dispositivo sia connesso a Internet). Le funzionalità restano quasi le stesse dei precedenti modelli. Nella pagina delle impostazioni, le opzioni sono raccolte in gruppi: “Opzioni del dispositivo”, “Opzioni di lettura”. E’ possibile come sempre prendere note e sottolineare e fare la condivisione sui social network.

Quanto ai caratteri, vengono fornite 6 tipologie di font (Baskerville, Caecilia, Caecilia Condensed, Futura, Helvetica e Patatino), con 9 regolazioni della grandezza, 3 per interlinea e 3 per i margini. Un risultato addotto anche dalla mutata risoluzione dello schermo. I font appaiono più marcati e leggeri. Con una pressione di qualche secondo su una parola, sarà avviato il dizionario Zingarelli con la definizione. Per parti di testo più ampie scatta la ricerca su Wikipedia.

Una novità, mentre si legge un libro, è rappresentata dall’indicazione del tempo rimanente di lettura. Paperwhite, infatti effettua un calcolo in base alla propria velocità di lettura e fa una previsione del tempo rimanente.

Grazie al nuovo touchscreeen capacitivo adesso è supportato il classico movimento a due dita (pinch to zoom) per effettuare lo zoom di un documento PDF che ora è decisamente migliorato in termini di velocità e responsività.

Per quanto riguarda le note negative dobbiamo segnalare la riduzione della capacità di memoria che  è passata da 4Gb dei precedenti modelli a 2Gb, oltre naturalmente allo spazio gratuito sul cloud. Non ci sono slot di espansione per schede SD.

 

Formati compatibili

kindle paperwhite - dettaglio livello illuminazione

Dal punto di vista della compatibilità dei formati, qualcosa cambia rispetto ai modelli precedenti. Abbiamo: Formato Kindle 8 (AZW3), Kindle (AZW), TXT, PDF, MOBI non protetto, PRC nativo; HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG, BMP con conversione. Dobbiamo purtroppo segnalare la mancanza dei formati cbz e cbr usato per la lettura dei fumetti, che invece era presente nei precedenti modelli.

Connettività e Autonomia

Molto valida la connettività Wi-fi, che assicura l’accesso ai servizi del Kindle Store. Sono supportate reti Wi-Fi pubbliche e private o hotspot che usano gli standard 802.11b, 802.11g, o 802.11n con sistema di autenticazione tramite password WEP. WPA e WPA2 o reti Wi-Fi protette (WPS).  Paperwhite è disponibile anche nella versione con connessione 3G, utilizzabile esclusivamente e gratuitamente per effettuare acquisti sullo store.

Al di là delle possibili statistiche dato che illuminazione a LED e Wi-Fi influiscono in maniera sostanziale, possiamo dire che l’autonomia è discreta in rapporto alla capacità della batteria che è di 1440 mah (qui per approfondire).

Pro

  • Schermo illuminato e sensazione di sfondo bianco simile alla carta
  • display HD con ottima definizione dei caratteri e contrasto
  • Touchscreen reattivo con pinch to zoom sui PDF
  • Interfaccia migliorata
  • Ottima qualità dei materiali e solidità

Contro

  • Niente comparto audio
  • Ridotta capacità della memoria SD interna (2Gb)
  • Come al solito nessun supporto al formato  epub
  • Leggera sfumatura nella parte bassa del display

Conclusioni per Kindle Paperwhite

Siamo giunti al termine della nostra recensione di Kindle Paperwhite, a chi consigliare questo nuovo lettore ebook Amazon? L’introduzione della nuova tecnologia Paperwhite permette una fruizione più estesa. Infatti il display illuminato in luogo della custodia con luce esterna è un passo in avanti notevole per chi abitualmente legge in luoghi scarsamente illuminati o a letto, dato che previene qualsiasi riflesso sul display o disturbo al vicinato.  A chi ha già un Kindle con luce e non rientra nella categoria appena menzionata, non mi sento di consigliare l’upgrade. Se invece è il vostro primo lettore ebook oppure volete fare un regalo allora farete sicuramente un ottimo acquisto, dato l’ottimo rapporto qualità prezzo: Kindle Paperwhite è disponibile su Amazon.it a 129 euro nella versione wi-fiB00CTUKFNQ, a 189€ nella versione 3GB007OZNWRC.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

2 Comments

  1. Qualcuno sa darmi la risposta a questa domanda?‎
    grazie

  2. Bello questo questo nuovo lettore ebook Amazon
    Forse vale la pena di leggere piu
    Quanto credito paysafecard bisogna avere per comprare il Kindle Paperwhite?

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose a Rating

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>