Il nuovo modo di leggere libri

Kobo Touch Reader vs Kindle 3. Tutti i vantaggi e i punti in comune

Ora che il Kobo Touch è stato immesso in commercio con i primi esemplari venduti – per trovarlo in Italia forse bisognerà aspettare ancora un po’ – è possibile fare una comparazione tra questo modello e quello a cui vuole fare la concorrenza, ovvero il Kindle 3 di Amazon. In attesa che esca la quarta versione, se doveste comprare uno dei due, vediamo qual è il migliore.

Il confronto

Il Kindle 3 - a sinistra - e il Kobo Touch - a destra - a confronto (fonte: the-ebook-reader.com)

Il Kindle 3 - a sinistra - e il Kobo Touch - a destra - a confronto (fonte: the-ebook-reader.com)

Quando dobbiamo fare una comparazione tra modelli così simili, è normale trovare molti aspetti comuni. Entrambi hanno uno schermo Pearl di e-Ink, entrambi hanno una connessione wireless Wi-Fi e una libreria di ebook integrata nel browser web, da cui si possono direttamente scaricare. Ed entrambi hanno una durata delle batteria molto lunga.

L’aspetto principale che differenzia il Kobo dal Kindle è che il primo è provvisto di touchscreen. Un altro è che supporta il formato ePub, anche con la protezione DRM, e altri formati aggiuntivi.

D’altro canto, gli aspetti che avvantaggiano il Kindle sono le funzionalità aggiuntive: il supporto audio anche per il text-to-speech, la possibilità di  ascoltare mp3 e audiolibri. Amazon inoltre mette in vendite e provvede anche alcune applicazioni particolari per il dispositivo e giochi – pur molto semplici, come di carte, puzzle o parole crociate, calendari e applicazioni per scrivere.

Con il Kindle si ha la possibilità di aggiungere note agli ebook ed esportarle poi in formato TXT. Per non parlare delle impostazioni per aggiustare l’interlinea, i margini, e l’orientamento dello schermo – ma alcuni di questi si risolveranno nel Kobo con il prossimo aggiornamento.

Ecco schematicamente dunque i vantaggi dei due dispositivi, a confronto.

Vantaggi del Kobo Touch

– Il touchscreen

– Si possono aggiungere nuovi font addizionali

– Velocità di cambio pagina un poco maggiore

Il refresh dello schermo si può cambiare da ogni pagina ad ogni sei

– Supporta il formato più utilizzato, l’ePub

Il Kobo Touch in mano

Il Kobo Touch in mano

Supporta il DRM di Adobe per ebook in formato ePub e PDF acquistati da una grande varietà di librerie on-line, non solo quella di Kobo

– Supporta altri formati addizionali, quali TXT, RTF, HTML, MOBI, CBR, CBZ – per le specifiche, vedere la recensione del Kobo Touch

– Dal momento che supporta il DRM, è possibile prendere in prestito ebook dalla biblioteca locale gratuitamente, mentre con il Kindle non è ancora possibile farlo da tutte le biblioteche che offrono questo servizio – anche per difficoltà di compatibilità di formati

– Possibilità di espandere la memoria con microSD fino a 32 GB

– Possibilità di sfogliare le copertine degli ebook nella libreria personale, mentre il Kindle offre solo una lista

– Funzionalità ‘Reading Life’, che permette mantenere traccia di varie statistiche, con premi per la lettura

– E’ un ebook Reader più piccolo e compatto in quanto non ha la tastiera, e pesa quasi 30 grammi in meno del Kindle.

– Arriva in diverse lingue e presto un aggiornamento del firmware permetterà nuove funzioni

– Prezzo leggermente inferiore al Kindle 3 classico

Vantaggi del Kindle 3

– Con il modello 3G è possibile connettersi alla rete wireless in più di 100 Paesi da qualsiasi punto, basta aver accesso alla rete cellulare

– E’ possibile aggiungere note e salvarle in TXT

Il Kindle in visualizzazione landscape, orizzontale

Il Kindle in visualizzazione landscape, orizzontale

– Si possono mettere segnalibri

– Possibilità di utilizzare la visualizzazione landscape (paesaggio, in modalità orizzontale) con tutti i documenti, mentre il Kobo Touch lo permette solo per i PDF

– Ogni Kindle arriva con un indirizzo e-mail per mandare ebook e documenti grauitatamente al proprio dispositivo, utilizzando il Wi-Fi (a pagamento con il 3G)

– La maggior parte degli ebook possono venire letti a voce alta tramite la funzione text-to-speech

Altoparlanti integrati e jack per le cuffie

– Supporta gli audiolibri e file mp3, per ascoltare musica

– La funzionalità ‘Popular highlights’ mostra note ed evidenziature fatte da altri lettori

Supporto migliore per i PDF: diverse funzionalità di zoom e contrasto del testo

Voice Guide: per chi ha difficoltà a leggere i menu, questa funzionalità ve li legge a voce alta, comprese le selezioni e le descrizioni

– Possibilità di aggiustare gli spazi interlinea e i margini

– Il Kindle 3 è disponibile in più di 170 paesi

– Alle annotazioni, ai segnalibri e alle evidenziature viene fatto automaticamente un backup da Amazon e il tutto viene sincronizzato con altri dispositivi o software Kindle

– E’ possibile fare degli screenshot

– Un microfono è installato all’interno, ma correntemente è inattivo

– La memoria interna è doppia rispetto al Kobo Touch – 4GB rispetto ai 2 del concorrente, ma non è espandibile

– Molte applicazioni e giochi, mentre Kobo offre, per ora almeno, solo il Sudoku.

Conclusioni

Una delle principali differenze tra il Kobo Touch e il Kindle 3 consiste nelle librerie a cui si connettono. I contenuti del Kindle sono gestiti dal magazzino di Amazon, ma anche le librerie che offrono contenuti liberi da DRM. Al contrario, il Kobo Touch supporta il DRM per i vari formati descritti, ed è possibile visualizzare gli ebook da un gran numero di altre fonti.

Il Kindle è più elegante nello stile del software e ha più funzionalità, ma manca di un touchscreen, ed è in qualche modo frenato dalla tastiera fisica che prende moltissimo spazio. Dunque, infine, la scelta dipende da quali caratteristiche vogliate utilizzare in un ebook Reader. Ciascuno dei due offre qualcosa che l’altro non ha, e tuttavia entrambi hanno molto terreno in comune.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

2 Commenti

  1. Kobo glo defunto in 29 giorni!

  2. ragazzi io ho acquistato il kobo in canada ma vorrei metterci il software italiano, e, possibile, si puo, scaricare da internet gratuitamente?
    per favore mandatemi una mail a billyjoeandrew@libero.it con la risposta

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto