Il nuovo modo di leggere libri

Mercato dei Tablet ancora in crisi

Il mercato dei tablet è ancora in calo. Nel terzo trimestre, rivela IDC,  vendite in flessione del 12,6%.

tablet

Non accenna ad arrestarsi la crisi che si è abbattuta sul mercato dei tablet. La società di ricerche IDC ha pubblicato i dati relativi al quarto trimestre e non sono per niente incoraggianti perché segnano una flessione delle vendite.

Tra il mese di luglio e settembre sono stati spediti solo 48,7 milioni di tablet e quindi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, c’è stata una diminuzione del 12,6%.
La società IDC aveva stimato che nel 2014 erano stati venduti quasi 581,9 milioni di tablet nel mondo, un incremento del 36% rispetto al 2013.
Il mercato dei tablet ormai ha raggiunto il proprio punto di saturazione perché nel Nord America, in Europa occidentale e in Asia/Pacifico sono stati attivati solo 100 milioni di tablet ed inoltre gli utenti non cambiano molto spesso modello, come succede con gli smartphone, e quindi mantengono i vecchi device per un periodo di almeno 4 anni.

Classifica di vendita

id472721
Apre la classifica Apple con 9,9 milioni di iPad consegnati con un market share del 20,3%. Ma ha visto un calo del 19,7% rispetto allo scorso anno. Al secondo posto troviamo Samsung con 8 milioni di device venduti ed uno share del 16,1% ed un calo del 17,1%; segue poi Lenovo con 3,1 milioni di tablet e un aumento dello 0,9%. Asus si piazza al quarto posto con 1,9 milioni di device venduti e un bilancio negativo, 43% in meno rispetto al 2014.

Huawei, invece, sembra non conoscere crisi perché ha venduto ben 147,9% di tablet con modulo 2G/3G in più, rispetto al 2014, segnando così un aumento del 147,9%.

Ovviamente i produttori cercano di seguire i trend e di offrire device sempre più innovativi. Sono molto diffusi i detachable, i dispositivi ibridi con tastiera staccabile, e nei prossimi 18 mesi potrebbe crescere in misura esponenziale visto l’attenzione prestata dagli utenti. Apple e Samsung per ora hanno deciso di puntare invece sulla dimensione dello schermo.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto