Il nuovo modo di leggere libri

Google presenta Nexus 10 e Nexus 7 da 32 GB

Cause di forza maggiore hanno turbato, almeno in parte, i programmi di Google. L’uragano Sandy, infatti, ha portato con sé la sospensione dell’evento “The playground is open”, in calendario il 29 ottobre a New York. Ciononostante il colosso di Mountain View ha annunciato ufficialmente il nuovo Nexus 10 rivelandone caratteristiche, prezzi e data di uscita. Confermate gran parte delle specifiche tecniche ipotizzante, in particolare: processore dual-core Exynos 5250 Cortex-A15 dalla frequenza di 1,7GH; una memoria RAM da 2GB; memoria interna da 16 oppure 32 GB; display da 10 pollici Super AMOLED con risoluzione da 2560 x 1660 pixel a 300 dpi; Bluetooth 4.0; WiFi a/b/g/n e doppio altoparlante frontale collocati ai lati corti.

Caratteristiche tecniche che fanno di Nexus 10 un tablet top gamma. Sviluppato in collaborazione con Samsung, il dispositivo sorprende per la sua impressionante risoluzione, superiore addirittura a quella di iPad 4, che implementa un Retina Display da 2048 x 1536 pixel. Nexus 10 non dispone dello slot per microSD, mentre monta una fotocamera da 5 megapixel e una frontale da 1.9. Il sistema operativo sarà Android 4.2 Jelly Bean.

Insieme a Nexus 10, Google ha anche presentato il nuovo Nexus 7 da 32 GB e versione 3G. Come era facile prevedere, nulla di nuovo sotto il sole. Le caratteristiche sono rimaste invariate. La differenza principale, come riportato nel nome, è la presenza del modulo per la navigazione 3G che molti utenti si sarebbero aspettati già dal primo modello presentato. Due le varianti proposte del Nexus 7 da 32GB, quella classica solo con WiFi e quella 3G. Connettività 3G che non è quindi disponibile per altri tagli di memoria. La versione 3G da 32 GB costerà 299 dollari, che si tradurranno in 299 euro.

Quanto costerà Nexus 10 e quando sarà disponibile? Il prezzo sembra improntato sulla competitività, al momento disponiamo solo delle cifre relative al mercato statunitense ma è probabile che venga fatto un cambio 1 a 1 tra dollari e euro: la versione da 16 GB costerà 399 dollari, mentre quella da 32 GB 499 dollari. Prezzi nettamente più bassi di quelli di iPad 4. Quanto all’uscita, dal 13 novembre Nexus 10 sarà in vendita su Google Play Store in USA, UK, Australia, Francia, Germania, Spagna, Canada e Giappone. Dell’Italia non è stata fatta menzione.

Conclusioni: Nexus 10, merita di essere acquistato? Dalla sua il tablet Google ha prestazioni realmente stupefacenti e un prezzo che si annuncia, nel segmento top gamma, competitivo. Dall’altra vi sono lacune che hanno suscitato la disapprovazione degli utenti, a cominciare dall’assenza della connettività 3G. Un tablet per sua stessa natura è portatile e richiede una connessione a Internet permanente, in ogni luogo. Poco apprezzata anche la memoria non espandibile. Non solo. La presenza di una porta proprietaria piuttosto che una USB standard non convince.

Persino la risoluzione è materia controversa. 2560 x 1660 su uno schermo da 10” è un risultato straordinario, questo è certo, ma ha davvero senso? E soprattutto, quanto dovremo attendere prima che delle app specifiche vengano rilasciate sul Play Store? E voi cosa ne pensate? Lo acquistereste?

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto