Il nuovo modo di leggere libri

Notepad su Kindle, finalmente un’applicazione apposta per scrivere

Avevamo descritto i vari utilizzi che le persone intorno al mondo hanno scoperto pian piano con il Kindle. Tra questi usi c’è anche quello di scrivere note, prendere appunti, e alcuni utilizzano questa funzione per scrivere cose personali, come la lista della spesa, le cose da fare, e così via.

Una nuova applicazione

Ecco come appare la schermata -essenziale- di Notepad. Scrivere sul Kindle è diventato ancora più semplice

Ecco come appare la schermata -essenziale- di Notepad. Scrivere sul Kindle è diventato ancora più semplice

Ora non ci si dovrà più accontentare di fare queste operazioni. Finalmente sul mercato di Amazon è arrivata l’applicazione Notepad, o Blocco Note, tanto essenziale sui nostri computer quanto è incredibile che non fosse ancora stata sviluppata.

L’applicazione può essere comprata direttamente dal proprio dispositivo, ma per ora solo se è registrato negli Stati Uniti – il che da anche altri particolari vantaggi. Probabilmente, in ogni caso, Amazon in estate estenderà la possibilità di scaricare le applicazioni anche dall’estero.

Con Notepad si possono scrivere e modificare i testi sui modelli Kindle 3, Kindle 2 e Kindle DX, mentre non si può usare con il primo modello in quanto non può accedere direttamente al contenuto dello schermo.

potrà usare il blocco note per trasferirvi, in maniera finalmente comoda, la lista della spesa, buttare giù velocemente le idee che ci vengono in mente, utilizzarlo come agenda, ponendovi numeri telefonici, indirizzi, etc. Possiede inoltre una funzione Search per ricercare ciò che non ricordiamo dove si trova, che siano note, ovvero singoli file, oppure delle parole all’interno del testo che abbiamo creato.

Quando si crea o si visualizza un foglio del blocco, si può scegliere tra due tipi di font (carattere) e sei dimensioni dello stesso. Le note possono essere ordinate secondo la data di scrittura oppure secondo un ordine alfabetico.

Secondo i primi commenti sul sito di Amazon, l’applicazione, che è stata rilasciata ieri, sembra essere molto funzionale ed efficace, per le mansioni che deve compiere.

La maggior parte dei requisiti pensati per essa sono stati più che raggiunti. La velocità in primis. Notepad si dimostra molto veloce nel funzionamento, anche con Kindle carichi di ebook, riviste e mp3. In secondo luogo deve essere facile da utilizzare, e come il Notepad dei nostri computer, è altrettanto semplice.

I comandi essenziali sono tutti messi in evidenza, ed utilizzati tramite combinazioni veloci di tasti. E’ possibile inoltre copiare le note sul proprio PC e viceversa, tramite una banale operazione di copia/incolla.

Le funzionalità aggiuntive, quali il poter cambiare la dimensione dei caratteri o la possibilità di ricercare parole e testi, aggiungono utilità all’applicazione senza sforzi da parte degli utenti.

La comodità d’uso è inoltre garantita dal fatto che le bozze, o il lavoro, vengono automaticamente salvati mentre si scrive. In questo modo, anche se si preme inavvertitamente il bottone ‘Home’ per tornare alla pagina iniziale del Kindle, non si avrà perso ciò che si è scritto.

Un’altra particolarità interessante è l’interfaccia, o la grafica, estremamente semplice e pulita, che si può trovare, nei computer, solo nei software più semplici.

Infine, il costo. Un’applicazione così utile la si può comprare qui per soli 0.99$, circa 70 cents di euro.

Suggerimenti

Ecco alcuni aspetti se volete usare l’applicazione in modo più approfondito.

– Le note sono salvate ciascuna in un file differente. Se, quando connette il Kindle al computer, esso viene mostrato come disco D:, la cartella in cui le note sono archiviate è la seguente:

D:\.active-content-data\8a5982e82ae68fb2012bc688405e0026\work\user

Dove user sarà il nome utente che avete immesso al momento dell’iscrizione del dispositivo.

La funzione ricerca permette di trovare parole o frasi all'interno dei testi o nei nomi dei file

La funzione ricerca permette di trovare parole o frasi all'interno dei testi o nei nomi dei file

– Il codice “e0026” ch si può notare alla fine del lungo nome della cartella è un modo semplice per identificarla.

– I caratteri non sono impostati con la caratteristica anti-aliasing per preservare la velocità, anche se potrebbero apparire non del tutto perfetti.

– Cambiare la dimensione dei caratteri significa cambiarla a tutto nell’applicazione: il testo, i menu, le etichette, l’aiuto, etc.

– Il file salvato memorizza l’ultima ora e data di modifica, per cui è possibile mettere i file creati anche in ordine di tempo

– Ci sono altre funzionalità particolari, ma più piccole, oltre a quelle già spiegate: è presente una barra di avanzamento per ciascuna pagina; sono contati i caratteri e le pagine scritte; l’applicazione fa automaticamente una copia di ciascun file che creiamo.

Vi sono infine anche alcuni limiti. Per esempio l’applicazione ha un dimensione massima di file che può aprire, per cui non può essere usata per leggervi dei libri in TXT, per esempio. E, a proposito di questa estensione, per motivi di semplicità non si può sceglierne un’altra, ma tutti i file sono salvati in .txt. Tuttavia l’estensione non è visibile. Inoltre, non c’è la possibilità di creare cartelle  per organizzare i file salvati.

E’ possibile scaricare una guida video che spiega gli utilizzi di Notepad, oppure una guida scritta in PDF – visualizzabile sul Kindle, ma se si preferisce si può convertire in un formato più leggibile sul dispositivo di Amazon.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

4 Commenti

  1. Quelle dello store italiano sono abbastanza scarse, ho controllato le valutazioni degli utenti americani sul .com
    Comunque l’applicazione è sempre disponibile, solo per i residenti negli Stati Uniti, ma a quanto pare si può ovviare a tale problema con un piccolo stratagemma 😛

  2. L’applicazione non è più disponibile, cmq ce ne sono dell altre anche nello store italiano

  3. Scusa ma se vado ad acquistarlo non mi esce il prezzo nè il tasto per comprarlo appunto, mi puoi aiutare?

  4. Sembrerebbe non più disponibile questa applicazione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto