Il nuovo modo di leggere libri

Nvidia e Samsung: la battaglia legale continua

Lo scorso anno l’azienda Nvidia aveva citato in tribunale Samsung e Qualcomm per una presunta violazione di alcuni brevetti relativi alle GPU utilizzate sui SoC Qualcomm e Exynos.

nvidia e samsung

Per questa ragione, chiedeva il ritiro e il ban dagli Stati Uniti di alcuni dispositivi prodotti dal colosso coreano come il Galaxy Note Edge, Galaxy Note 4, Galaxy S5, Galaxy Tab S, Galaxy Tab S2 e Galaxy Note Pro.

La risposta di Samsung non tarda ad arrivare e dopo due mesi controbatte a questa accusa denunciando a sua volta Nvidia per lo stesso motivo ossia per l’infrazione di alcuni brevetti con le GPU presenti in molti SoC Tegra e sulle GPU GeForce.

A distanza di un anno finalmente ci sono delle novità e forse la battaglia legale sembra giunta al termine.

Il giudice amministrativo della International Trade Commission (ITC) ha espresso il suo verdetto dando ragione all’azienda coreana in quanto, stando ai fatti, non avrebbe commesso alcuna infrazione. Anzi, uno dei brevetti registrati dall’azienda americana Nvidia, non sarebbe ritenuto valido in vista del fatto che le tecnologie descritte, sarebbero le stesse di quelle già brevettate e registrate in precedenza da altre aziende.

Nonostante la situazione sembra essersi capovolta a sua sfavore, Nvidia vuole procede con la sua battaglia ed ha intenzione di riunire tutta la commissione della ITC per un nuovo verdetto.

Come andrà a finire? Vi terremo aggiornati

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto