Il nuovo modo di leggere libri

Obama: eBook gratis ai ragazzi meno abbienti

Il presidente Obama ha annunciato un nuovo programma per poter facilitare l’accesso alla cultura anche ai ragazzi meno abbienti.

Il Presidente Obama durante una sessione con gli studenti

Il Presidente Obama durante una sessione con gli studenti

Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha annunciato una nuova iniziativa volta a migliorare l’istruzione e pertanto mira a promuovere la lettura tra i giovani ampliando l’accesso ai contenuti digitali anche agli studenti meno abbienti.

L’annuncio è stato fatto nel corso di un incontro con alcuni ragazzi presso una Biblioteca di Washington, in un quartiere popolato da famiglie che dispongono di un reddito molto basso.

Il progetto

L’amministrazione Obama, in collaborazione con diverse case editrici statunitensi (Simon & Schuster, Bloomsbury, Macmillan, Penguin Random House, Candlewick, HarperCollins, Hachette, Lee & Low e Cricket Media), ha garantito l’accesso digitale a circa 10 mila titoli per un valore complessivo di 250 milioni di dollari ma ciò non basta perchè le amministrazioni locali dovranno fornire a tutti gli studenti una tessera bibliotecaria, per permettere così ai bambini disagiati che non dispongono a casa di un eReader, di poter comunque avere accesso ai vari contenuti.

Il piano fa parte del programma biennale ConnectEd, che tra le altre cose mira a garantire anche l’accesso internet a banda larga al 99% degli studenti americani entro il 2018.
Aziende come Apple, si sono già impegnate a fornire nelle scuole 100 milioni di dollari in dispositivi” ha dichiarato Jeff Zients, Direttore del Consiglio Economico Nazionale della Casa Bianca.

Inoltre la New York Public Library sta collaborando con un’organizzazione non profit, la FirstBook, per sviluppare un’applicazione eReader che sia in grado di fornire agli studenti più sfortunati, degli eBook che rispecchino i loro interessi e il loro livello di istruzione.

Durante la sessione di domande e risposte con gli studenti, Obama ha dichiarato loro il suo amore per i libri tradizionali aggiungendo “la verità è che viviamo in un’era digitale. Gli eBook sono facili da trasportare per questo motivo ho voluto renderli disponibili gratuitamente a tutte quelle persone che non possiedono molti libri o che non possono permettersi di comprarne degli altri. Tutto quello che farete di buono nella vostra vita, dipenderà dal vostro amore per la lettura e per l’apprendimento“.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto