Il nuovo modo di leggere libri

Olipad, il primo tablet italiano. Ottime caratteristiche, prezzo basso

Stai cercando gli ereader a basso prezzo? Consulta il nostro articolo dedicato

Ieri c’è stato un nuovo ingresso nel mercato dei tablet. Lanciato da Olivetti, azienda che ha avuto il primato per tanti anni delle macchine da scrivere e dei computer poi, Olipad è diventato il primo tablet italiano, con una previsione di vendita, secondo la compagnia, di 1,5 milioni di unità entro la fine dell’anno.

Un vincitore sulla concorrenza?

Una schermata presentata da Olivetti del suo Olipad

Una schermata presentata da Olivetti del suo Olipad

Olivetti ha pensato bene di costruire un prodotto che possa far concorrenza al Galaxy Tab e, soprattutto, all’iPad 2, anche se bisognerà vedere se sarà possibile. Anche considerando il fatto che, quando la seconda versione del dispositivo di Apple è stato mostrato al pubblico, l’Olipad era già pronto per essere commercializzato.

Si presenta come un display touchscreen da 10 pollici, come il tablet di Samsung, così come possiede entrambe le connessioni wireless, sia Wi-Fi che 3G, oltre che al Bluetooth. Olivetti ha configurato il dispositivo per moltissime applicazioni, preinstallate o scaricabili attraverso lo store dedicato App Shop, che abilitano la navigazione web, il social networking, la fruizione di contenuti multimediali ed editoriali e la riproduzione di video in Full HD.

Olipad usa il sistema operativo Android nella versione Froyo 2.2, che non è nuovo come Honeycomb 3.0 ma è ottimizzato per il tablet e più stabile, quindi c’è in ogni caso da aspettarsi buone prestazioni. A differenza dell’iPad, poi, sono presenti due porte USB e gli slot per le memorie SD, oltre che la porta HDMI, per poter anch’esso, come il nuovo iPad 2, interfacciarsi con una televisione adatta per poter vedere film in alta definizione e anche con altri dispositivi.

Il processore che utilizza è un Dual Cortex A9 –Tegra- da 1GHz di Nvidia , che permette di offrire alta velocità nell’elaborazione e nella grafica, al pari con l’iPad2. Proprio questo tipo di processore ha permesso a Nvidia di entrare prepotentemente nel mondo dei tablet, grazie alle ottime prestazioni. Bisognerà poi confrontarle con quelle del Galaxy Tab e dell’iPad. Il tentativo di avvicinarsi a questi due modelli è poi riflesso nel fatto che è installata una webcam-fotocamera da 1.3 megapixel, per poter fare video e foto, oltre che videoconferenze.

Le alte prestazioni sono garantite inoltre dalla memoria RAM, 1GB, e dalla memoria interna, 16 GB che è, come abbiamo detto, espandibile tramite le memorie SD.

Tra le varie applicazioni interne, ci sono tutte quelle base, come per ascoltare musica, vedere immagini e i contenuti video in alta definizione; navigare sul web, gestire e-mail, agenda e contatti. E’ presente, non poteva mancare, un software per leggere ebook tramite lo store di Telecom, ovvero di Biblet, direttamente sullo schermo, ma tra le app scaricabili vi sono quelle che consentono la lettura dei libri digitali in tutti i formati.

Business to Business

Una prima immagine dell'Olipad commercializzato

Una prima immagine dell'Olipad commercializzato

L’Olipad non è stato progettato solo per i privati, ma anche per il settore Business, consentendo un alto livello di personalizzazione in funzione delle esigenze aziendali. Permette inoltre l’accesso a una ricca offerta di applicazioni grazie all’Application Warehouse, un vero e proprio magazzino virtuale di applicazioni software, configurabili e personalizzabili, che Olivetti ha espressamente dedicato a imprese e Pubblica Amministrazione.

L’Application Warehouse prevede anche un servizio di assistenza differenziato a seconda delle esigenze del cliente, e  vi possono accedere anche i dealer Olivetti per offrire ai propri clienti soluzioni integrate. Inoltre, alcune applicazioni sono offerte in modalità cloud computing, in modo che vi si possa accedere anche da altri dispositivi o computer con tutti i dati a propria disposizione già pronti per l’utilizzo, per un’ottimizzazione dei costi.

Per il Business, vi sono moltissime applicazioni. Tra queste, per esempio, cataloghi digitali e guida all’allestimento del punto vendita, dedicata alle reti del settore moda; il Sales Force Management, applicazioni dedicate alla gestione delle attività di vendita in mobilità; un Tool Enterprise Social Network finalizzato al team working sia all’interno che all’esterno dell’azienda; la gestione del Workflow di Firma di documenti aziendali grazie alla firma digitale.

Il tablet di Olivetti arriva sul mercato con una serie di accessori, ormai parte integrante di questo settore, come docking station, tastiere, mouse touch e penna capacitiva.

L’Olipad è più pesante degli altri tablet in commercio, arrivando a 780 grammi, rispetto per esempio ai 380 del Galaxy Tab e i 600 dell’iPad2, quindi non è comodissimo da tenere in mano. Tuttavia, è incredibile la notizia che la batteria abbia una durata tanto lunga, arrivando fino a 27 ore di utilizzo. Anche qui, sarà necessario verificare l’informazione sul campo.

Il dispositivo sarà in vendita al prezzo di soli 399 euro, IVA inclusa, ponendosi quindi in stretta concorrenza, o potremmo dire anche sorpassandola, con i tablet americani. Considerando che il modello base ha già la connessione 3G, la differenza di prezzo è sostanziale.

Sarà venduto attraverso la rete di vendita di Telecom Italia e potrà essere acquistato nei negozi TIM o chiamando il 187, mentre per le imprese sarà commercializzato attraverso le reti di vendita dedicate di Olivetti e Telecom Italia.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto