Il nuovo modo di leggere libri

Onyx Book R65 e C65: gli eReaders che si credono Tablet

Onyx Book R65 e C65

Onyx Book R65

L’azienda cinese Onyx, produttrice di eReaders e non solo, lancia qualche novità sul mercato o meglio due dispositivi che saremmo quasi tentati di chiamare “tablet”, si tratta dell’R65 e del C65.

Perchè dovremmo chiamarli Tablet? Ebbene questi eReaders montano un sistema operativo Android 2.3 che vi permetterà di installare alcune applicazioni senza effettuare il root  poichè l’interfaccia Android non è nascosta come in tutti gli ebook reader. Ciò  è quindi molto utile per chi non è pratico.

Purtroppo non sono state date delle informazioni esaustive ma vi possiamo fornire qualche caratteristica tecnica, giusto per farvi anche voi un’idea.

Onyx Book R65 e C65 a confronto

Entrambi gli eReaders montano uno schermo da 6 pollici HD con una risoluzione di 1024 × 758 ma solo l’Onyx Book R65 utilizza la tecnologia frontlight che permette alla luce di diffondersi in maniera uniforme su tutto lo schermo rendendo i testi più chiari e nitidi. Quest’ultima è una tecnologia esplosa nel 2012 grazie a due dispositivi consolidati ossia il Kindle PaperWhite e il Kobo Glo e che continua a farsi strada.

Entrambi gli eReaders montano un processore Cortex-A8 da 1Ghz con una RAM da 256 MByte. La loro capacità di archiviazione interna è di 4GByte anche se si possono utilizzare solo 3.5 GByte però mediante la slot per le microSD possiamo espanderne la memoria.
Questi ereaders supportano una vasta gamma di formati, tra cui PDF (reflowable), EPUB, Adobe DRM, FB2, TXT, RTF, HTML, CHM, DOC. Inoltre sono dotati di un comparto per l’audio quindi sarà possibile riprodurre file MP3 e WAV ma soprattutto utilizzare il Text-To-Speech e quindi la possibilità di usufruire degli audiolibri. Un punto a favore, dato che  ritenevamo quasi persa questa possibilità.

L’Onyx Book R65 e il C65 hanno un peso che oscilla tra i 200 e i 245 grammi, circa 50/ 100 gr in meno rispetto al Kindle PaperWhite. La batteria invece è di 1600 mAh Polymer Li-on.

La differenza che riscontriamo tra i due device è che l’R65 oltre ad avere uno schermo frontlight utilizza un touchscreen ad infrarossi mentre il c65 possiede un touchscreen capacitivo.

La novità di questo eReader come abbiamo accennato sopra è la possibilità di installare le diverse applicazioni ed è una caratteristica positiva perchè ci sono diverse app che possono migliorare la nostra esperienza di lettura. Al tempo stesso però c’è da dire che  è stato montato un sistema operativo Android un po’ vecchiotto e quindi saremo vincolati a dover utilizzare applicazioni di certo non recenti.

Phonetabe il primo smartphone dotato di display-ink

Onyx Book R65 e C65

PhoneTab 4.3

Ma nel mercato c’è ancora un’altra novità: un nuovo Smartphone Android con display E-ink da 4.3 pollici. Tale tecnologia utilizzata su un cellulare garantisce un minimo dispendio energetico ed una visibilità ottima sotto la luce solare, inoltre essendo frontlight permette di essere utilizzato anche al buio. Il PhoneTab è dotato Wifi, Bluetooth ed una slot per schede microSD e supporta la rete GSM.

Vi lascio alla visione del video e non dimenticate di dirci la vostra opinione in merito.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto