Il nuovo modo di leggere libri

Tablet come sedativi

E’ stato dimostrato che il tablet può abbattere l’ansia nei bambini che devono affrontare un’operazione chirurgica.

tablet

Una ricerca presentata al Congresso Mondiale degli Anestesisti, attualmente in corso ad Hong Kong, ha dimostrato come i tablet siano in grado di produrre lo stesso effetto di un sedativo riducendo notevolmente l’ansia dei bambini che devono affrontare un’operazione chirurgica.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’Hospital Enfant Mere, Hospices Civils de Lyon, in Francia, che hanno preso in analisi un campione di 115 bambini di età compresa tra i 4 e i 10 anni, dividendoli poi in due gruppi.
L’ansia di ogni singolo bambino e’ stata misurata dagli psicologi in quattro diversi momenti: l’arrivo in ospedale, il momento della separazione dai genitori, il pre e post anestesia.

Al primo gruppo, composto da 55 bambini, è stato somministrato il midazolam, un sedativo comunemente utilizzato prima dell’anestesia; mentre gli altri 60 hanno potuto giocare e distrarsi per circa 20 minuti con un tablet.

Il risultato? In verità non vi sono differenze e questo dimostra che il device può avere gli stessi effetti di un sedativo inoltre, è più che evidente che i bambini che hanno potuto divertirsi, ne hanno ricavato una maggiore soddisfazione.

“Il nostro studio – spiega Dominique Chassard – ha dimostrato che l’ansia dei bambini e dei genitori prima dell’anestesia sono ugualmente smussate da midazolam che dall’utilizzo dell’iPad”. Questo dimostra “che dispositivi simili sono uno strumento non-farmacologico in grado di ridurre lo stress operatorio, senza alcun effetto sedativo in chirurgia ambulatoriale pediatrica”

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto