Il nuovo modo di leggere libri

Tablet ibrido: Apple chiude la porta alle tecnologie tablet-laptop

Utenti
Apple dice no al tablet ibrido

Apple dice no al tablet ibrido

Da tempo che se ne parla, molti tra gli addetti ai lavori si dicono convinti ma ancora il sorpasso non c’è stato. Stiamo parlando del rapporto tra tablet e laptop, e soprattutto dello sviluppo dei primi a danno dei secondi. Sì, perché il mercato delle tavolette, in costante espansione, sembra destinato a mandare in pensione il segmento laptop, in favore di soluzioni leggere, touch, dotate di grande autonomia e portabilità. Finora lo spartiacque tra computer e tablet ha retto. Due soluzioni a diverse esigenze espresse dai consumatori. Le cose, però, potrebbero presto cambiare.

Perché? Molti tra i colossi dell’informatica, cavalcando il successo tablet, hanno elaborato soluzioni in grado di trasformare questi dispositivi in piattaforme del tutto simili a laptop. Incastrandosi in una base-tastiera, abbiamo una macchina ibrida per metà multi-touch e leggerissima, e per l’altra analoga nelle funzionalità a un computer portatile. Si tratta di un evoluzione tecnologica in cui stanno investendo, tra gli altri, Acer, Lenovo, Dell, Samsung e Intel. Ciò nonostante, si sfila dalla competizione uno tra i maggiori colossi dell’hi-tech, Apple.

Come mai il gigante di Cupertino non segue il nuovo trend tecnologico? A fugare ogni dubbio arrivano le parole di Tim Cook, il CEO che ha raccolto l’eredità di Jobs. Il rischio sarebbe quello di una complessiva saturazione di mercato. Secondo la lettura dell’amministratore delegato Apple, tentare di combinare le caratteristiche di un iPad con quelle del MacBook Air comprometterebbe entrambi i dispositivi.

“Tutto può essere costretto a convergere”, ha detto Cook in videoconferenza poco dopo la presentazione della trimestrale Apple. “Ma il problema è che questi prodotti non hanno un mercato, per arrivarci sono necessari troppi compromessi e quindi non ha poi tanto senso lavorarci. Certo, puoi fondere in un unico dispositivo un tostapane e un frigorifero, ma ne verrà fuori un prodotto che molto probabilmente non piacerà al consumatore. No, questo segmento non ci interessa, altri possono lavorarci ma sicuramente da un punto di vista conservativo”.

Il no di Cupertino, che dispone di una liquidità superiore a quella del governo degli Stati Uniti, allo sviluppo di dispositivi ibridi potrebbe influenzare in modo significativo la corrispettiva nicchia di mercato. Ma, allo stesso tempo, nel caso il trend dell’ibrido si affermasse, Apple dovrebbe riconquistare un notevole gap tecnologico. La lettura di Cook va nella direzione giusta?

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

3 Commenti

  1. E perchè mai ad esempio compilare una mail o un foglio di calcolo sarebbe più semplice su un tabletpc che su un ipad? Se il problema è la tastiera serve anche sui tabletpc, e a meno di non prendere un convertibile il problema è lo stesso.
    Semmai quindi siete contrari ai tabletpc “slate” non tanto all’ipad o ai tablet(non pc) in generale.

  2. Ciao Carlo D, sono d’accordo con te. Un tabletPC offre un’esperienza utente assai più completa e versatile. Il tablet è ancora un dispositivo con numerosi limiti e tante, forse troppe ambizioni.

  3. Secondo me un iPad è praticamente inutile senza la tastierina e una penna wacom seria. E’ uno strumento di fruizione finché non è possibile immettere qualcosa di utile. E, come prodotto di fruizione, non è sufficiente. Ha spesso la profondità d’utilizzo paragonabile ad una televisione portatile (gente che fa le foto con l’iPad? Guardare la tv alla fermata del bus?). Rispondere a mail o a compilare fogli excel su un tablet è difficilissimo. E nel 2012 non abbiamo bisogno di una cosa così poco forte.
    I TabletPC sono davvero decine di volte migliori.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto