Il nuovo modo di leggere libri

Un modo nuovo ed economico per progettare e costruire Ebook

Le nuove frontiere dell’ebook, come accade spesso nelle nuove tecnologie, non arrivano da un qualche colosso dell’editoria, bensì da uno studente di un’università tedesca, e forse permetteranno una svolta in semplicità nell’editoria on-line.

L’ultimo prodotto che è arrivato sul mercato, anche se in forma gratuita, si chiama Laker. E’ un programma costruito appositamente per gli ebook, sfruttando il nuovo protocollo HTML 5 e dando nuove possibilità di interattività e collegamenti progettando la propria applicazione per ebook.

Laker è basato su un certo numero di altri progetti, tra cui Baker ebook Framework e Less CSS Framework, e utilizzando l’HTML5 è possibile ottenere effetti davvero stupefacenti. Per chi sviluppa e costruisce ebook, anche Less Framework è un’applicazione molto interessante.

Laker è frutto del lavoro di Florian Franke, uno studente di 26 anni in Comunicazioni visive all’Università delle scienze applicate di Mainz, in Germania. Laker è parte del suo progetto finale di tesi, seguito dal professore Robert Paulmann.

E’ un miglioramento di Baker, che è un progetto tutto italiano. Infatti Laker ha la maggior parte della navigazione inclusa in questo programma,ed è progettato per accedere alla stessa formattazione, tra cui le barre di scorrimento, l’audio e video integrati, e i bottoni d’azione.

Il risultato di Baker, come dell’ultimo creato, non è però creare un ebook per eReader dedicati, quanto invece l’obiettivo è direttamente l’iPad. Baker permette di formattare la pagine dei libri a proprio piacimento, dando solo un vincolo per la larghezza e non permettendo la funzionalità landscape – orizzontale – nella visualizzazione.

La copertina di un ebook costruito con Laker come compare su iPad - a sinistra - su iPhone - al centro - e su un desktop di un Mac

La copertina di un ebook costruito con Laker come compare su iPad - a sinistra - su iPhone - al centro - e su un desktop di un Mac

Quando le pagine sono state create, il framework, ovvero il programma vero e proprio scaricabile, le confeziona per rendere il tutto un vero e proprio libro digitale, da essere poi inserito nell’iBookStore di iTunes.

Laker ha le stesse funzionalità di base, ovvero è fatto per creare ebook per iPad e iPhone, però sfrutta ancora maggiormente le caratteristiche dell’HTML5.

Tra queste, una delle più importanti è che ora gli ebook creati si ridimensioneranno automaticamente a seconda dalla dimensione dello schermo in cui sono caricati, così come l’orientamento del testo. Diventa quindi disponibile la funzionalità landscape.

Con Laker sarà possibile fare un gesto di trascinamento con il dito per cambiare le pagine, è possibile toccare lo schermo due volte per mostrare l’indice dei contenuti. Inoltre, implementa, all’interno del libro, la possibilità di mostrare slide show di foto, suoni, video di YouTube, immagini, ed è consentito creare impaginazioni multi-colonna.

Come sperimentazione è stata implementata una funzionalità per adattare il layout anche al browser di un normale computer. Per l’utilizzo di Laker non è necessario avere installato un web server, ed il programma è completamente personalizzabile.

Con Laker è possibile progettare ed editare riviste e cataloghi digitali, gallerie d’immagini, sondaggi, programmazioni di conferenze e qualsiasi altra cosa si possa pensare, utilizzando solo l’HTML – nella nuova versione.

Per usare Laker, gli unici requisiti sono una conoscenza di base dell’HTML e del CSS, un Macintosh e xCode per esportare l’applicazione. Ma non sono richieste conoscenze di programmazione.

Come funziona

Laker è un compendio di file, stili e suggerimenti per disegnare pubblicazioni digitali in HTML5. Utilizza una versione personalizzata di Baker per produrre un’applicazione in ambiente iOS. Fondamentalmente, legge una serie di file HTML e li mostra uno dopo l’altro, mentre disegnare le pagine e aggiungere l’interattività è tutto fatto nella nuova versione di HTML. Questo rende il tutto più accessibile ed economico  per l’utilizzo, in quanto non è necessario alcun software proprietario, o a pagamento. Laker infatti è open-source e gratuito.

Oltre alla versione rifatta di Baker, Laker ha anche una serie di file HTML e stili che sono installati in un altro programma, Less Framework, che permette di disegnare le pagine in colonne multiple in modo semplice, e il ridimensionamento automatico con lo schermo. Gli stili preconfigurati sono ordinati in ‘moduli’, che sono frammenti di codici HTML e Javascript adatti per contenuti specifici o interattività. Nel sito di Laker trovate tutte le informazioni per l’utilizzo.

Perché costruire un ebook con HTML5?

Ci sono soluzioni più rapide per costruire un libro digitale, o altri prodotti come riviste e quotidiani, per esempio WoodWing o Adobe In Design, molto conosciuti nel settore. Ma questi sono venduti a caro prezzo, costando almeno 400 euro al mese. Per gli editori o chiunque altro sia intenzionato – e con successo – a vendere moltissime copie ne varrebbe la pena, ma per studenti o autori e disegnatori indipendenti certo non lo è.

Il primo esperimento fatto da Florian è stata una rivista digitale, ‘Zuviel’, di 17 dossier diversi, ciascuno con una grafica particolare, funzionante su iPad, iPhone e anche su browser di computer. Funziona anche su dispositivi Android e altri smartphone, ma senza alcune funzionalità quale lo scorrimento delle pagine col tocco, per esempio.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto