Il nuovo modo di leggere libri

Un nuovo smartphone con display eink

Sappiamo molto bene che con lo smartphone possiamo effettuare e ricevere chiamate, inviare sms oppure email, chattare, ascoltare musica, guardare film e video, fare acquisti, scattare foto e condividere tutto sui social network.

Molte di queste funzioni sono sicuramente molto utili ma ci stanno pian piano trasformando in schiavi delle app e della tecnologia.

Pensate che secondo recenti studi, passiamo in media tre ore al giorno, quindi quasi un giorno a settimana, a fissare lo schermo di un telefono cellulare.

Come combattere questa dipendenza da smartphone?

eink phoneBhe… con un altro smartphone. L’azienda Alter Ego Architects ha pensato di creare un telefono che svolge solo una funzione utile e indispensabile: no…non è condividere post su Fb e neanche pubblicare foto su instagram, no non si tratta di whatsapp…ok ve lo dico: effettuare chiamate e inviare i cari vecchi sms.

Questo telefono è un po’ più grande di una carta di credito quindi può essere infilato comodamente in un taschino, pesa pochissimo ed è dotato di uno schermo con tecnologia eink che vi garantisce un’elevata autonomia.

Vi è anche un jack per le cuffie da 3,5 mm per chi è abituato ad utilizzare gli auricolari, e troviamo solo una porta USB che serve per ricaricare il dispositivo.

Pulsante di accensione/spegnimento e sul lato della scocca è presente il controllo del volume. Non serve nient’altro.

Possono utilizzarlo tutti e in tutto il mondo perché non dovete selezionare una lingua ma vi sono solo le classiche icone ormai universali. E’ utile come secondo telefono d’emergenza, visto che quelli attualmente in commercio non sopravvivono ad una giornata interna, oppure come primo telefono per i vostri bambini o anche per le persone più anziane visto che non ci sono grosse funzioni ma il suo utilizzo è davvero semplice.

Sicuramente l’idea è carina, voi che ne pensate? Diteci la vostra.

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto