Il nuovo modo di leggere libri

iPad 3 479€

iPad 3

Autore
  • Display
  • Durata Batteria
  • Connettività
  • Processore

Il nuovo iPad sta facendo chiacchierare un po’ tutti, colpa della fama di Apple e della grande attesa che si crea quando si tratta dei suoi nuovi prodotti, sia da parte di chi è da sempre contro l’azienda di Cupertino sia da chi invece apprezza i suoi dispositivi. Dopo la sua presentazione, la convinzione generale è stata di un tablet che ha troppo poco in più da offrire rispetto al suo predecessore, un dispositivo da rilegare subito sotto l’etichetta di “colossale perdita di soldi“. Ma alla fine dei conti lo si può davvero definire in questo modo?

Design

L’aspetto è quello a cui Apple ci ha abituati ormai da tempo. Il nuovo iPad torna con la sua forma rettangolare, semplice ed essenziale. Di primo acchito può essere eguagliato tranquillamente all’Ipad 2, e sarebbe davvero così se non fosse per una piccola differenza di spessore e peso. Il nuovo iPad infatti presenta una profondità di 9,4 mm, anziché 8,8 mm, ed il suo peso ora raggiunge i 662 grammi invece dei 613 g del suo predecessore. Per il resto le dimensioni rimangono quelle: un altezza di 241,2 mm ed una larghezza di 185,7 mm. A livello di portabilità le cose dunque non cambiano molto, oltre che essere esteticamente bello è comodo da tenere in mano durante la consultazione.
Il nuovo IPad è disponibile nei colori nero e bianco.

retinadisplay

Il nuovo iPad sfrutta un retina display

Display

È qui che troviamo la vera rivoluzione per questo nuovo prodotto Apple. Il display è retina e presenta una risoluzione di 2048 x 1536 pixel a 264 ppi. Questo significa poter godere di immagini estremamente limpide, vivide e brillanti. Il miglioramento in generale ci permette di ottenere una migliore visualizzazione di pagine e foto, con la possibilità di vedere nitidamente anche testi molto piccoli. Il nuovo display rende migliori anche le applicazioni, che ora possono mostrare i loro tratti in modo ancora più netto. Le icone sono ancora più definite e risaltano maggiormente dallo sfondo. Di conseguenza anche guardare video diventa un’esperienza ancora più piacevole grazie all’ottima resa cromatica.

I tablet stimolano maggiormente il senso della vista e non si può negare che il retina del display di iPad mostri una risoluzione ed una nitidezza davvero impressionante a livello estetico. Non si tratta di un elemento strettamente necessario a livello di utilizzo, ma rimane comunque un punto di forza del nuovo iPad, su cui la stessa Apple ha insistito più volte.

Memoria

Per quanto riguarda questo aspetto, Apple distribuisce il nuovo iPad in tre versioni: quella da 16 GB, quella da 32 GB e quella da 64 GB. Ovviamente questo significa anche un cambiamento di prezzo rispetto alla capacità di storaggio, caratteristica che può essere scelta solo in base alle vostre esigenze. C’è però da notare che ora le applicazioni occuperanno più spazio per via del loro adattamento al retina display e anche le foto e i video saranno molto più pesanti, visto i miglioramenti apportati ad iSight. Se prima il modello da 16 GB se la cavava egregiamente, probabilmente ora il formato più giusto è quello da 32 GB. Ma restano comunque considerazioni personali.

Batteria

La prima cosa che ci potremmo aspettare, visto il numero aumentato di pixel che lo schermo si trova a gestire, è una batteria che duri meno rispetto ad iPad 2. Bè vi diciamo subito che sarebbe sbagliato pensarlo. Questo perché il nuovo iPad promette un’autonomia di 10 ore con Wifi attivo e riproduzione video o audio ed un’autonomia di 9 ore se si naviga su rete dati cellurare. La durata rimane dunque invariata nonostante la batteria sia sottoposta ad un maggiore sforzo, questo perché la capacità è stata aumentata del 70% in più. Purtroppo però sono stati riscontrati lunghi tempi di ricarica, aspetto marginale se siete soliti ricaricare i vostri dispositivi di notte.

wifiipad

Ipad viene distribuito in due versioni

Connettività

Anche in questo caso possiamo scegliere tra modelli differenti, come avveniva con l’iPad 2. Apple distribuisce infatti un Ipad con solo connettività Wifi ed un modello che usufruisce sia del Wifi che del 4G. La velocità di connessione risulta nettamente migliorata rispetto alle esperienze precedenti, grazie al fatto che il chip 4G LTE sfrutta molte delle reti disponibile anche in Italia (dover ricordiamo che le reti LTE non sono ancora diffuse). Da sottolineare anche la presenza di tecnologia Bluetooth 4.0, ormai canonica nei prodotti Apple.

Caratteristiche generali

Il Nuovo iPad sfrutta un processore dual-core A5X da 1 GHz ed una RAM di 1 GB, anziché 512. I miglioramenti sono da attribuire a livello di GPU, che ora è quad-core. La potenza grafica è stata raddoppiata, ora ci sono quattro processori grafici che possono superare i 30 Gflops.

fotocamera

Una nuova fotocamera da 5 megapixel

Da sottolineare anche la fotocamera posteriore iSight da 5 megapixel che è stata montata sul nuovo tablet. Questa permette di registrare video in HD a 1080p ed in modalità foto riesce a rilevare fino a 10 volti. In generale la qualità delle immagini è assimilabile a quella dell’iPhone 4S. Purtroppo manca il flash. Per quanto riguarda la fotocamera frontale invece la qualità è stata mantenuta esattamente la stessa VGA, elemento penalizzate.

Tra i miglioramenti vari dobbiamo segnalare anche una qualità audio migliore rispetto a quella di iPad 2. Per il resto vediamo che l’esperienza di utilizzo rimane molto simile a quella a cui eravamo già abituati. Riflettendo più a fondo, possiamo notare come i miglioramenti che sono stati aggiunti qua e là sono stati introdotti per supportare il retina display, che rimane il punto focale del nuovo iPad.

Conclusioni

Non staremo qui a dirvi che chi ha un iPad 2 potrebbe tenerselo, mentre chi ha il primo iPad può tranquillamente fare il passo con il nuovo tablet. Sono disquisizioni che sarebbe stupido affrontare, soprattutto perché non esiste il “giusto consiglio”. Molte persone possono trovarsi bene con il loro iPad 1, senza sentire affatto il bisogno di cambiare. Altre persone potrebbero invece rimanere abbagliati dal retina display del nuovo iPad. Alla fine quello che conta di più oltre al fattore economico, sono le proprie considerazioni personali. Il nuovo iPad è un tablet valido che implementa alcuni miglioramenti che ne rendono ancora più piacevole l’utilizzo. Il dispositivo perfetto non esiste, così come in questo caso. Apple avrebbe potuto portare l’attenzione su alcuni particolari da migliorare come la fotocamera frontale, il peso che aumenta, l’assenza di Siri. Dettagli che però possono passare in secondo piano, se tra voi ed il nuovo iPad è scattata la scintilla.

Il nuovo iPad può essere acquistato sul sito Apple scegliendo tra diversi modelli:
Ipad Nero o Bianco Wifi 16 GB al prezzo di 479 €
Ipad Nero o Bianco Wifi 32 GB al prezzo di 579 €
Ipad Nero o Bianco Wifi  64 GB  al prezzo di 679 €

Ipad Nero o Bianco Wifi+4G 16 GB  al prezzo di 599 €
Ipad Nero o Bianco Wifi+4G 32 GB al prezzo di 699€
Ipad Nero o Bianco Wifi+4G 64 GB  al prezzo di 799 €

Pro:

– Retina Display
– Batteria
– Qualità audio migliorata

Contro:

– Assenza Siri
– Peso aumentato
– Fotocamera frontale da migliorare

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto