Il nuovo modo di leggere libri

Kindle Fire 199

Kindle Fire

Autore
  • Design
  • Batteria
  • Prestazioni
  • Funzioni

Il 15 Novembre è un giorno importante per Amazon, infatti segna la data di uscita del dispositivo con cui l’azienda entra ufficialmente nel competivissimo mondo dei tablet. In questo articolo vi proponiamo una dettagliata analisi sulle caratteristiche che Amazon ha introdotto sul suo Kindle Fire.

Una versione migliorata di un ereader, il tablet del secolo?

Prima di tutto è necessario precisare un dettaglio che molti hanno trascurato. Per molto tempo il web è stato preso d’assalto da rumors di vario tipo, riguardo la possibilità che Amazon avrebbe prima o poi sfornato un tablet tutto suo. Da quando la notizia è stata confermata gli utenti si sono fatti prendere dall’enfasi e non sono mancati continui confronti con quello che viene visto come il tablet per eccellenza: l’Ipad.
Amazon ha principalmente concentrato le sue energie nel creare un prodotto che potesse rendere più facile ed accattivante l’accesso ai suoi servizi.  Kindle Fire non rappresenta sicuramente il nemico diretto di Ipad, le sue caratteristiche non lo consentono nemmeno. Detto questo non vogliamo svalutare Kindle Fire, ma semplicemente evitare fraintendimenti dovuti alla scarsa (o esagerata) informazione.

Questione di design

Kindle Fire design

Un tablet dal design elegante

Kindle Fire ha delle dimensioni compatte (190 mm x 120 mm x 11.4 mm) ed è molto leggero (413 grammi). Esteticamente il dispositivo non si discosta molto dal Kindle Touch 3G, anche a livello di sensazione tattile vi sembrerà di maneggiare dispositivi molto simili. Kindle Fire offre un’altezza ed uno spessore leggermente maggiori, mentre la larghezza è esattamente la stessa.
Nel complesso Kindle Fire è davvero molto maneggevole e poco ingombrante, una caratteristica molto importante, dato che si tratta di un dispositivo fatto per essere principalmente trasportato. Tenendo conto di questo, Amazon lo ha inoltre reso ancora più resistente, utilizzando gomma come materiale per la parte posteriore. Così da non avere problemi a tenerlo ben saldo anche quando le vostre mani sono sudate ed in più non ci saranno problemi di antiestetici graffi.

Abbiamo parlato del retro di Kindle Fire, ma lo schermo? Il dispositivo offre un display a colori da 7 pollici multitouch e tecnologia IPS. La sua risoluzione è di 1024 x 600 pixel. Il vetro che lo protegge è stato creato da Gorilla Glass, una sicurezza sulla resistenza dello schermo. I prodotti di questa azienda sono particolarmente noti per via della difficoltà con cui essi si rompono. Ovviamente il caso di rottura ci può stare, ma le probabilità sono notevolmente ridotte.

La batteria

Una delle caratteristiche che ci permettono di valutare al meglio un dispositivo è quella sulla durata della batteria. In questo caso Amazon promette 8 ore di autonomia se Kindle Fire viene usato per leggere, 7.5 ore se invece viene utilizzato per la riproduzione video. La promessa viene abbastanza mantenuta, dei test hanno dimostrato infatti che Kindle Fire riesce a resistere per 7.4 ore di lettura continua e fino a 7 ore se in riproduzione video.
Chi è abituato ad utilizzare gli ereader Amazon potrebbe rimanere un po’ deluso da questo responso, 7 ore contro i 30 giorni di lettura del classico Kindle possono un attimo destabilizzare. Ma dobbiamo ricordare che questo è normale per un qualsiasi tablet dotato di schermo LCD.

 Rapporto memoria/contenuti

Kindle Fire è dotato di una memoria interna di 8GB che equivalgono circa a 8 film, 80 applicazioni, 800 canzoni o 6000 libri. Quello di cui bisogna tenere principalmente conto è che il sistema operativo occupa un po’ di spazio, dunque la memoria si riduce a circa 6,5 GB. Amazon non ha fornito una slot per le MicroSD, come da tradizione. Quindi non c’è nessuna possibilità di poter espandere la memoria del vostro Kindle Fire se non tramite Amazon Cloud.

Amazon Cloud: come funziona

Si tratta di un servizio tramite cui potrete usufruire di 5 GB di archiviazione online totalmente gratuiti. In questo modo Amazon va a supplire la mancanza dello slot per le MicroSD. Gli utenti possono accedere al servizio in qualsiasi momento e luogo. Infatti grazie ad Amazon Cloud potrete ascoltare le vostre playlist anche sul computer di casa vostra. Se scaricate una canzone da Amazon Mp3, questa verrà memorizzata su Cloud senza intaccarne lo spazio a disposizione.
Amazon ha tutta l’intenzione di non farvi sentire la mancanza delle MicroSD.

Navigazione internet

Amazon Silk

Amazon Silk su Kindle Fire

Partiamo prima con quello che promette Amazon: un web browsing ultra veloce con il nuovo browser Silk (di cui vi abbiamo già parlato) che è anch’esso collegato con Amazon Cloud. L’idea è decisamente allettante, il problema è che al momento non è così performante come ci si aspetta. Controllando i tempi di caricamento delle pagine con altri dispositivi si può facilmente riscontrare che Kindle Fire è più lento. Per caricare una pagina ci vogliono circa 7 secondi.
Non possiamo dire che questa lentezza sia eccessiva, ma in un mare di competizione come quello dei tablet non è decisamente sufficiente per impressionare qualcuno.

Quanto resta dell’ereader

Come vi abbiamo accennato nella nostra breve introduzione, Amazon ha progettato Kindle Fire per consentire un più facile utilizzo dei suoi servizi. Tra questi non poteva certo mancare la lettura di eBook. Se siete abituati a schermi con tecnologia E-Ink sentirete subito la differenza con il display retroilluminato che viene invece proposto da Kindle Fire. Con questo dispositivo, Amazon si è lanciata in un mondo totalmente nuovo, dove concentrare tutto sulla lettura non sarebbe bastato.
Chi legge spesso potrebbe rimanere poco soddisfatto dalle prestazioni di Kindle Fire. Tanto per citare un difetto: non sarà facile leggere sul dispositivo quando ci si trova vicino ad una fonte di luce molto forte. Sicuramente la sua interfaccia è molto bella ed elegante, ma cambiare pagine non è rapido come invece accade per esempio sull’Ipad o su Kindle Touch.

Un Kindle Fire da leggere

Kindle Fire riviste

Le riviste su Kindle Fire

Nonostante l’aspetto di cui vi abbiamo parlato nel paragrafo precedente, Kindle Fire offre molte funzioni legate alla lettura. Con il dispositivo potrete leggere le riviste, il problema però è che le dimensioni dello schermo non permettono un’esperienza completamente soddisfacente. Per leggere le vostre riviste potrete utilizzare due differenti modalità: Text View, con cui visualizzare solo il testo e Page View che mostra la rivista completa. Per quest’ultima bisogna considerare che molte riviste utilizzano colonne, barre laterali e se vorrete vederle correttamente dovrete zoomare. Un aspetto positivo è la possibilità di visualizzare i video e ascoltare le clip audio integrati nelle riviste. Page View è particolarmente consigliata per riviste che si concentrano su articoli compatti. Text View funziona generalmente invece molto bene, tranne che per qualche difetto di formattazione quando si trova ad avere a che fare con riviste particolarmente complesse.

Kindle Fire può essere utilizzato anche per usufruire della vasta collezione di fumetti di cui dispone. Amazon ha infatti firmato un accordo esclusivo con DC per la pubblicazione dei suoi prodotti. Torniamo inevitabilmente sul discorso display, che in questo caso però offre una buona visuale. Sicuramente non sarà come leggere fumetti su un display da 10 pollici, ma comunque Kindle Fire funziona bene. Il tablet offre anche varie applicazioni con cui acquistare o abbonarsi a determinati fumetti. Se siete degli appassionati potete vedere che c’è una buona scelta. Per la visualizzazione potrete decidere di utilizzare la caratteristica “panel by panel” con cui vengono mostrati diversi pannelli con cui interagire tramite lo zoom.

Kindle Fire, i video e gli Mp3

I video su Kindle Fire

Guardare video su Kindle Fire

Amazon offre una grande scelta di video ad un prezzo ragionevole. Solitamente i problemi principali vengono dati dal’Unbox Player, che come riproduttore non può piacere a tutti. Con Kindle Fire questo problema viene eliminato poiché i file possono essere scaricati o guardati in streaming senza questo tramite. Purtroppo anche in questo caso le ridotte dimensioni del display possono portare ad una visualizzazione non perfetta.

Per quanto riguarda la musica, un lato positivo è che quella offerta da Amazon è DRM-free; questo significa che non ci sono particolare restrizioni sul suo utilizzo. Potrete infatti trasferire i contenuti scaricati su qualsiasi dispositivo, senza problemi. In più la qualità del suono offerta da Kindle Fire è molto buona.

Quello che manca su Kindle Fire

La memoria interna purtroppo non può rivelarsi sufficiente. È chiaro che Kindle Fire è stato progettato per essere integrato con Amazon Cloud. La mancanza delle slot per le MicroSD è un modo per costringere gli utenti ad utilizzare questo servizio, ma di fatto un po’ di memoria in più non guasterebbe.
Un altro difetto da segnalare sta nella capacità di risposta del tablet al tocco. Infatti chi è abituato a dispositivi come Ipad o altri, può rimanere abbastanza deluso. I video non possono essere ingranditi o adattati allo schermo, pena una visualizzazione imperfetta.
In più Kindle Fire non supporta né bluetooth né HDMI.

Conclusioni

Kindle Fire è il primo tablet di Amazon e, si sa, quando si affronta un campo per la prima volta non sempre si riesce ad arrivare alla perfezione. Da qualche parte si deve pur cominciare. Kindle Fire nel complesso è un buon dispositivo, ma se messo a confronto con i colossi del settore, è difficile trovare un motivo per cui esso possa valere più degli altri. Sicuramente un aspetto che dobbiamo prendere in considerazione è il suo prezzo. Infatti non potrete trovare in circolazione un altro tablet che permetta di leggere libri, vedere video e ascoltare musica che sia economico come Kindle Fire. Rapportato al suo costo, il dispositivo è ottimo. Se dobbiamo confrontarlo con altri della categoria, purtroppo Kindle Fire non è abbastanza sorprendente.

Come già detto, si tratta del primo tablet di Amazon e non possiamo certo dire che si tratti di un cattivo inizio. L’azienda ha in questo modo posto delle solide basi per poter imparare dalle sue mancanze e proporre così in futuro un Kindle Fire di seconda generazione che sia all’altezza delle aspettative.

Kindle Fire è in vendita a soli 199$, oltre la metà del costo dell’iPad.

Pro

  • Possibilità di accedere ai contenuti Amazon in modo facile, veloce e accattivante
  • Prezzo
  • Dimensioni compatte

Contro

  • Amazon Silk poco veloce
  • Risposta ai comandi non istantanea
  • Impossibilità di adattare i video allo schermo

Scheda tecnica

Display: 7″ multitouch con tecnologia IPS, risoluzione di 1024×600 a 169 ppi, 16 milioni di colori.
Spessore: 11.4 mm
Dimensioni: 190mm x 120mmx 1.4mm
Peso: 413 grammi
Sistema operativo: Android
Memoria: 8 GB
Connettività: 802.11 Wi-Fi b/g/n
Browser: Amazon Silk
Processore: Texas Instruments OMAP4 1GHz dual core
RAM: 512 MB
USB Port: USB 2.0
Jack: 3.5 mm
Formati: Kindle (AZW), TXT, PDF,  MOBI, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG, BMP, non-DRM AAC, MP3, MIDI, OGG, WAV, MP4, VP8.
Slot SD: no
HDMI: no
Bluetooth: no
GPS: no

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto