Il nuovo modo di leggere libri

Biblet 2

Utenti

Tra vecchi e nuovi modelli, il campo degli ereader ha una buona scelta da offrirci. Si passa dai classici Kindle di Amazon, a prodotti come il Sony PRS-T1 come il Cybook Odyssey e altri ancora. In questa vasta gamma di dispositivi stranieri non potevamo tralasciare la seconda versione del Biblet di Telecom Italia. L’ereader è stato annunciato durante la stagione natalizia ed ora siamo pronti a recensirlo.

Il design

bliblet 2

Biblet 2 di Telecom Italia

Sarà per la presenza della tastiera fisica, sarà per la sua forma rettangolare un po’ tondeggiante ma, al primo impatto, Biblet 2 ci ricorda vagamente i prodotti Kindle di vecchia data. Il materiale usato per l’involucro esterno è una plastica di un colore tenue, un grigio chiaro. Il vantaggio di questa scelta, non sta tanto dal punto di vista del design, piuttosto da un punto di vista pratico: niente riflessi mentre si consulta l’ereader. Le dimensioni del Biblet 2 sono di 189 x 126 x 10 mm, quindi come potrete notare non si tratta affatto di un lettore ingombrante. Il suo peso è di 248 grammi; niente a che fare con i soli 170 g di Kindle 4.

Biblet 2 dispone inoltre di un display capacitivo E-Ink Pearl da 6 pollici, che offre la possibilità di cambiare pagina o dare qualche comando con il solo tocco dello schermo. Subito sotto di esso, troviamo cinque tasti: quello del Menù, il tasto Bookmark (per rimuovere o aggiungere segnalibri), il tasto Home (per tornare all’homescreen), il tasto Zoom (per ingrandire il testo) ed infine il tasto Indietro. La pagina può essere cambiata utilizzando anche i due tasti fisici presenti sul lato sinistro dello schermo. Sul lato destro troviamo invece i tasti per il controllo del volume. I pulsanti della tastiera sono ben fatti, anche se piccoli sono ben distanziati tra loro. Sul lato posteriore sono posizionati due altoparlati.

La batteria

Generalmente gli ereader offrono una durata della batteria decisamente lunga, la media si aggira intorno al mese di autonomia. Biblet 2 invece riesce a raggiungere due settimane circa di durata della batteria, se non connesso ad internet tramite Wifi. Si tratta comunque di un dato valido, perché dobbiamo tenere conto che una connessione Wifi comporta un grande dispendio di energia. Quindi quanto utilizzate Biblet 2 solo per leggere, è sempre consigliato disattivare la connessione.

Memoria

Biblet 2 dispone di una memoria interna di 2 GB, pochi, ma che possono essere aumentati tramite le canoniche microSD. Un punto a favore rispetto ai dispositivi Kindle che non permettono questo tipo di espansione.

[adsense_id=”1″]

Connettività

Come abbiamo già accennato in precedenza, Biblet 2 sfrutta una connessione Wifi. Questo permette a chi lo usa di poter accedere al browser web, ma soprattutto di consultare il Biblet Store. Per quanto riguarda il primo, dobbiamo dire che la navigazione tra le varie pagine internet non è il massimo. D’altronde si tratta sempre di un eBook reader, il cui compito principale è quello di offrire un supporto per la lettura di libri digitali. Spesso diventa complicato procedere nella consultazione dei vari siti web, molto spesso per via della sua lentezza e perché la lente di ingrandimento non risponde al tocco sullo schermo.

Il Biblet Store invece è un’ottima soluzione per cercare nuovi eBook da leggere, la ricerca può essere fatta tramite il titolo, parole chiave, il nome dell’autore oppure andando a cercare fra i bestseller e le novità. L’aspetto con cui si presenta il Biblet Store non è davvero nulla di che, può essere migliorato. Per ogni titolo viene riportata la trama, il prezzo e la valutazione data dagli altri lettori. Per poter acquistare un ebook è possibile utilizzare una carta di credito (da collegare all’account Biblet) o si può anche addebitare il costo alla bolletta telefonica (solo clienti TIM).

Lettura

I vostri eBook vengono tutti raccolti all’interno della biblioteca dove possono essere ordinati in base al titolo, alla data o al tipo di eBook. Se avete intenzione di consultare un libro in particolare, potrete utilizzare la funzione di ricerca che vi permetterà di arrivare subito a destinazione senza scorrere tutta la lista. Purtroppo Biblet 2 non dà la possibilità di creare collezioni personalizzate.
Il lettore supporta vari tipi di formati, in particolare : EPUB, PDF, TXT, HTML, RTF, Microsoft Word Doc (esclusi i Microsoft Word DocX) e Mobi.  Quando si legge un eBook in fomato PDF è possibile compiere molte azioni che renderà ancora più confortevole la lettura su Biblet 2. Ad esempio è possibile adattare la pagina sia in larghezza che in altezza. Si può ruotare lo schermo, ritagliare i margini manualmente o effettuare lo zoom. Inoltre è possibile anche gestire note e segnalibri e ricercare parole. Quando si legge un file in PDF, si possono utilizzare sia i tasti fisici che il tocco dello schermo per navigare al suo interno.

Per quanto riguarda il formato Mobi, sarà possibile cambiare le pagine a intervalli prestabiliti di tempo (il tutto automaticamente), ingrandire i font, gestire note e segnalibri. Passando invece agli ePub, rtf e Doc, anche qui sarò possibile ruotare lo schermo, ricercare parole, aggiungere note o segnalibri. Infine la medesima personalizzazione è possibile anche i file txt.

Come abbiamo visto, per tutti i formati proposti è possibile creare note (con il limite di una sola nota per pagina) e segnalibri. Ogni volta che creerete un segnalibro, Biblet 2 memorizzerà automaticamente anche le dimensioni e il tipo di font scelto in quella pagine e non esiste alcun modo per evitare questa operazione. In generale la qualità di lettura viene anche lesa dalla qualità di grigio utilizzata, infatti talvolta il contrasto non è netto per cui leggere diventa un po’ scomodo. Dobbiamo infine segnalare che insieme a Biblet 2, Telecom Italia distribuisce un software compatibile con Pc, Mac, Ipad e tablet Android con cui è possibile leggere gli eBook presi tramite il Biblet Store tramite qualsiasi dispositivo.

Conlusioni

Biblet 2 è l’ereader italiano più economico che ci sia, grazie al suo prezzo di soli 99 euro. Il suo costo però non giustifica alcune delle sue mancanze (basti pensare a Kindle 4). In generale Biblet 2 si dimostra lento nel compiere le sue azioni, talvolta il contrasto non è ben definito. L’ereader in generale è davvero molto semplice, le sue funzioni sono estremamente basilari. Non si tratta però di nulla di irrimediabile, un aggiornamento potrebbe migliorare le funzioni offerte.

 

Dati tecnici:

  •  Display: 6” touch E Ink® Pearl 600 × 800 pixels, 16 livelli di grigio
  •  CPU: Freescale ARM CortexTM-A8 800MHz
  •  DRAM:MDDR 128MB
  •  Memoria interna: 2GB
  •  I/O: USB2.0
  •  Lettore Memoria SD/SDHC/MMC Card
  •  Audio: 3.5mm stereo audio jack per auricolare
  •  Stereo Speaker
  •  Connettività Wi-Fi 802.11b/g
  •  Supporta formati: PDF, EPUB, TXT, HTML, DOC, RTF, MP3, WOL, CHM, RAR/ZIP, BMP, JPG, PNG, GIF, PDB, FB2,DjVu, LIT
  •  Supportato ADOBE® DRM 9.2
  •  Dimensioni: 189 ×126 ×10mm
  •  Peso: 248g (batteria inclusa)
  •  Batteria: Li-Polymer 1500 mAh

Argomenti Correlati:

Hai trovato interessanti gli articoli di ebook-reader.it?

Aiuta questo sito a sostenersi, diffondi i contenuti che ritieni validi sul tuo social network preferito o iscriviti alla newsletter. Basta un clic e non costa nulla!

2 Commenti

  1. io lo trovo valido. preso a 64 euro in rete e legge tutto anche i mobi e i lit. il sony t1 di mia moglie se le sogna certe cose anche se esteticamente è più carino. in fondo siamo in un mondo dove conta più apparire che fare

  2. siamo sicuri che legga il formato mobi?

    a me non sembra

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto